Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 25 settembre 2020 - Aggiornato alle 17:12
Live
  • 17:12 | Fienga: 'Fonseca non è in discussione, Dzeko il nostro capitano'
  • 17:08 | La Formula 1 parlerà più italiano: Domenicali è il nuovo Ceo
  • 17:05 | Google: stop alle estensioni a pagamento nel Chrome Web Store
  • 17:05 | Conte e Marotta: 'Nessuna incomprensione, si lavora insieme'
  • 17:02 | Com'è "Bella storia", il nuovo singolo di Fedez (già su TIMMUSIC)
  • 16:56 | “Downton Abbey”, già pronta la sceneggiatura del sequel
  • 16:34 | JLo e Maluma duettano in "PA TI" e "Lonely": ascolta i brani su TIMMUSIC
  • 16:32 | MotoGP, Catalogna: Morbidelli vola nelle libere del venerdì al Montmelò
  • 16:07 | Zucchero compie 65 anni, ma il regalo lo fa lui ai suoi fan
  • 16:00 | Emma Stone e Dave McCary si sono sposati
  • 15:40 | Cosa succede se Trump non accetta la sconfitta alle elezioni
  • 14:53 | La playlist con le Nuove Uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 14:42 | “Guida romantica a posti perduti”: il film italiano di Clive Owen
  • 14:30 | Carlo, Diana e la cognata Fergie
  • 14:27 | Michael Douglas e Catherine Zeta Jones compiono gli anni
  • 14:17 | Pavimento vinilico adesivo, più pro che contro per un'innovazione da non sottovalutare
  • 14:10 | Boiserie moderne per pareti: bianche e in legno
  • 13:48 | Parigi, 4 persone accoltellate vicino all'ex sede di Charlie Hebdo
  • 13:36 | Playoff NBA: i Lakers piegano Denver in Gara 4, Finals ad un passo
  • 13:34 | Jessica Szohr aspetta il suo primo figlio
Lazio-Inzaghi prove di rinnovo, ma occhio alla Juve Simone Inzaghi - Credit: LM/Marco Iorio / IPA / Fotogramma
CALCIO 5 agosto 2020

Lazio-Inzaghi prove di rinnovo, ma occhio alla Juve

di Giovanni Teolis

Il tecnico biancoceleste entra (da protagonista) nella rosa dei possibili sostituti di Sarri

Se da un lato la Lazio è impegnata nel cercare rinforzi per la propria rosa in vista di una stagione che la vedrà di nuovo protagonista in Champions League dopo 13 anni, dall’altra c’è da affrontare il prima possibile anche il capitolo rinnovo del contratto per il tecnico Simone Inzaghi.

Un rinnovo dato per scontato dai più, ma che potrebbe riservare delle anche delle sorprese.


Secondo le indiscrezioni dei media, Inzaghi va verso la firma di un prolungamento di un anno, dal 2021 al 2022: la stessa modalità del precedente contratto. I possibili nodi del contendere tra lui e Claudio Lotito saranno però l’entità dell’aumento che il tecnico chiede (è il meno pagato tra gli allenatori di top club italiani e le pretese garanzie tecniche per una Lazio da rinforzare in tutti i reparti con giocatori il più possibile esperti. Lotito dalla sua invece cercherà di controbilanciare la trattativa con l'amarezza di un finale di stagione tutt’altro che esaltante. 


In questo balletto delle parti potrebbe inserirsi a sorpresa un terzo incomodo. Non è un mistero infatti che Simone Inzaghi sia da tempo un osservato speciale della Juventus. Se la situazione dovesse precipitare in breve tempo con Maurizio Sarri il tecnico della Lazio potrebbe entrare seriamente nella rosa dei possibili pretendenti alla panchina bianconera essendo per altro uno dei “preferiti” del direttore sportivo Fabio Paratici. A Torino il profilo di Inzaghi offre al momento delle garanzie in più ad esempio del pur quotato Pochettino.

Leggi tutto su Sport