Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 gennaio 2021 - Aggiornato alle 18:30
Live
  • 18:15 | William è orgoglioso dei nonni Elisabetta e Filippo
  • 18:09 | Fonseca: 'Mai più come nel derby'
  • 17:59 | Il Psg allo scoperto per Messi: 'Sempre nella nostra lista'
  • 17:54 | Le "Cattive Stelle" di Francesca Michielin e Vasco Brondi
  • 17:39 | "Aquì" è la nuova canzone di Ozuna con Aribeatz e Soolking
  • 17:30 | Covid, in Italia ancora 377 morti
  • 16:45 | Mia Tindall ha compiuto sette anni
  • 16:19 | La playlist di TIMMUSIC dedicata a Phil Spector
  • 16:09 | Rebrand Inter, in arrivo un nuovo logo minimal
  • 16:01 | “Frammenti” è il primo singolo in italiano dei Sound Zero, l’intervista
  • 15:52 | Zaniolo positivo al Covid: 'Sono asintomatico e in quarantena'
  • 15:34 | Enrico Ruggeri torna con una canzone per Chico Forti
  • 15:29 | Dan Brown: biografia e i libri più famosi
  • 15:19 | Giulia Begnotti, chi è la moglie di Diego Abatantuono
  • 15:10 | Dipingere in modo ecosostenibile, si può?
  • 15:01 | Qual è il metallo più raro
  • 15:00 | Luci Led in camera da letto, i colori giusti
  • 14:52 | Tartufo più costoso al mondo: qual è
  • 14:46 | Australian Open, nessun trattamento speciale per i tennisti
  • 14:39 | Codice di Hammurabi, cos'è e perché è importante
Mihajlovic: 'Non cambierò per l'Inter'
CALCIO 4 dicembre 2020

Mihajlovic: 'Non cambierò per l'Inter'

'Sun un ring avrei fermato Lukaku, sul campo è difficile'

Roma, 4 dic.
(askanews) - 'Come avrei fermato Lukaku da calciatore? Lui è più veloce, più grosso e più forte di me, magari su un ring forse l'avrei potuto fermare, in un campo di calcio dove non si possono fare colpi proibiti non potrei fare niente'. Cosi' Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, su Romelu Lukaku, attaccante dell'Inter, prossimo avversario dei felsinei domani a San Siro. 'I gol subiti non mi hanno mai preoccupato, semmai a preoccuparmi è quello di fare un gol in più dell'avversario, questa è una questione di mentalità, gioco sempre per vincere, quindi per fare un gol in più dell'avversario'. A chi gli chiede se il Bologna cambierà assetto a San Siro, il tecnico del Bologna lancia un messaggio chiaro allo spogliatoio. 'Ho provato un nuovo assetto solo per far capire chi parla con i giornalisti, l'ho fatto apposta. sto indagando e se lo trovo lo attacco al muro, non lo faccio giocare piu'. Io non cambio assetto per niente, l'ho fatto solo per capire, non c'era nessuno, eravamo solo noi e quindi ho provato altre cose per capire chi parla con i giornalisti. Oggi e' uscito tutto sulla stampa, quando lo trovo saranno ca.. amari. Sui giornali si sa sempre come giochera' il Bologna, nelle altre squadre non e' cosi'. State sicuri che se c'e' lo trovero''. Su Barrow ha poi aggiunto: 'Cerco sempre di spronarlo e fargli capire cosa voglio da lui. Barrow e' un giocatore di qualita', e' normale che mi arrabbio. Ho parlato con lui come parlo con tutti gli altri giocatori, lui ha questo problema alla mano e spero che tolga questa fasciatura e lo risolva presto. Non mi piacciono i giocatori mosci, e' la cosa peggiore per me. Deve reagire e fare quello che sa fare, c'e' un limite a tutto. Cosi' facendo fa la differenza, ma per gli altri'.
I più visti

Leggi tutto su Sport