Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 luglio 2020 - Aggiornato alle 08:00
Live
  • 23:27 | Dal 15 luglio niente mascherina all'aperto in Lombardia
  • 23:01 | Prorogata a Forlì la mostra sul mito di Ulisse
  • 20:14 | Gasperini: 'Servono tre punti e siamo aritmeticamente in Europa'
  • 18:19 | Il cane e il guinzaglio
  • 17:59 | Roma, Zaniolo: 'Gol mi da' fiducia e morale'
  • 17:30 | Buon compleanno Harrison Ford
  • 17:22 | Come comprare il biglietto sui treni regionali Trenitalia con il credito TIM
  • 17:15 | La playlist di TIMMUSIC dedicata al Live Aid 1985
  • 17:01 | Pasta alla pecoraia
  • 16:57 | Ricette frullati detox con bimby
  • 16:30 | Le 50 canzoni più ascoltate della settimana su TIMMUSIC
  • 16:23 | Mandzukic-Fiorentina, Ribery può essere la carta vincente
  • 16:06 | Elodie, le prime date del tour estivo (e tutti i suoi ospiti)
  • 15:39 | Matteo Berrettini ha trionfato all’Ultimate Tennis Showdown
  • 15:21 | Biagio Antonacci e la cover di "Centro di gravità permanente"
  • 15:00 | La moglie di Will Smith ha tradito il marito
  • 14:59 | Presto un documentario sull’omicidio che ispirò “Twin Peaks”
  • 14:44 | Istanbul, Santa Sofia diventa una moschea: le cose da sapere
  • 14:00 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 14:00 | La classifica delle migliori università italiane
milan-batte-roma-europa-league - Credit: Fotogramma/IPA
calcio 29 giugno 2020

Il Milan batte la Roma e vede l’Europa League

di Pierfrancesco Catucci

Per i rossoneri è il primo successo della stagione contro una big

Il Milan vince la seconda partita di fila e prova a mettere un’ipoteca sulla zona Europa League.

È ancora Ante Rebic l’uomo determinante per la formazione di Pioli ancora priva di Zlatan Ibrahimovic che dovrebbe tornare a disposizione per la partita di mercoledì 1º luglio in casa della Spal. E quella contro la Roma è la prima vittoria con una big per il Milan di quest’anno che ha ripreso al meglio il campionato dopo il lockdown.

 

Al meglio anche dal punto di vista fisico visto che, nonostante si sia giocato alle 17.15 con una temperatura oltre i 30ºC e un tasso di umidità superiore al 60%, i rossoneri sembravano averne molto di più, soprattutto nelle battute finali della partita.

 

Dopo aver un po’ subito la Roma nel primo tempo, il Milan si è sciolto nella ripresa e, oltre alla rete di Rebic e al rigore trasformato da Calhanoglu, ha avuto diverse occasioni per segnare ancora. E rendere soddisfatto l’allenatore: “Abbiamo vinto meritatamente – ha spiegato a Dazn – perché siamo stati squadra nelle difficoltà. Cercavamo una vittoria contro un avversario forte e l'abbiamo ottenuta con merito. Spesso i risultati ci hanno voltato le spalle ma non le prestazioni. Solo contro l'Atalanta siamo stati messi sotto sul piano della prova in campo. Ora questa vittoria ci dà fiducia e dobbiamo pensare al futuro. Dobbiamo stringere i denti e provare a fare un bel finale di campionato”.

 

E futuro significa anche ritrovare quel Zlatan Ibrahimovic che ha dato al Milan il cambio di passo con il suo arrivo: “Vinciamo anche senza Ibra? Lui ci ha aiutato ad alzare il livello. Io sono soddisfatto di tutti i giocatori che sono arrivati a gennaio”.

Leggi tutto su Sport