TimGate
header.weather.state

Oggi 13 agosto 2022 - Aggiornato alle 15:16

 /    /    /  Il Milan sogna il doppio colpo sulla trequarti
Il Milan sogna il doppio colpo sulla trequarti

Hakim Ziyech, classe 1993, al Chelsea dal 2020- Credit: Adam Davy / IPA / Fotogramma

CALCIOMERCATO06 luglio 2022

Il Milan sogna il doppio colpo sulla trequarti

di Gianluca Cedolin

Ziyech del Chelsea e De Ketelaere del Bruges

Il Milan ha ricominciato la nuova stagione a Milanello, tra l'entusiasmo dei tifosi e di tutto l'ambiente, con mister Stefano Pioli pronto a rilanciare dopo lo Scudetto conquistato a maggio.

 

Scopri l’offerta  TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Per fare un ulteriore salto, fondamentale per confermarsi in Italia e fare meglio in Europa, al Milan serve inserire qualità sulla trequarti, uno dei reparti che più ha sofferto la scorsa stagione, se si esclude la grande annata di Rafael Leao. Per questo, la dirigenza rossonera, finalmente attiva dopo i rinnovi di Maldini e Massara, sta studiando un doppio colpo in grado di alzare di molto il livello della rifinitura: Hakim Ziyech e Charles De Ketelaere sono i due profili individuati come perfetti per il nuovo Milan.

 

Ziyech

'Il doppio colpo non è semplice, certo, ma non va escluso', scrive La Gazzetta dello Sport, facendo il punto della situazione. Ziyech, classe 1993, sarebbe un rinforzo di livello internazionale, pronto subito e capace di giocare sia da ala destra sia da trequartista. Nell'ultima stagione non è stato un titolare fisso al Chelsea, per questo ha aperto al trasferimento in rossonero. La volontà del giocatore è la base su cui il Milan vuole costruire una trattativa non semplice, soprattutto per l'ingaggio (guadagna oltre 5 milioni l'anno). La formula, prestito o cessione, va studiata, ma c'è abbastanza ottimismo.

 

De Ketelaere

È altrettanto duttile Charles De Ketelaere, giocatore offensivo a tutto tondo classe 2001 del Bruges. Il suo acquisto, seppur caro (i belgi chiedono 40 milioni, il Milan per ora ne offre la metà), rientra perfettamente nella strategia seguita dai rossoneri negli ultimi anni: giovane, già forte ma con ulteriori margini di miglioramento, da prendere prima che esploda definitivamente sul palcoscenico internazionale. Con lui, Ziyech e Leao, la trequarti rossonera diventerebbe di alto livello anche in Europa.