Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 aprile 2021 - Aggiornato alle 15:32
Live
  • 16:00 | A chi andrà il patrimonio del principe Filippo
  • 15:35 | Covid-19 seconda causa di morti dopo i tumori a marzo-aprile 2020
  • 15:32 | Chi è Luca Ravenna: età, fidanzata e carriera
  • 14:30 | Facebook: ecco le Live Audio Room per sfidare Clubhouse
  • 14:00 | Come vincere bici, monopattini e giardini idroponici con TIM Party
  • 14:00 | Le grandi mostre che riaprono il 26 aprile
  • 13:45 | “E dentro sono blu” è il nuovo singolo di Francesco Arpino, l’intervista
  • 13:44 | Covid, quali paesi hanno applicato il coprifuoco
  • 13:15 | Quali sono gli stili di arredo più amati
  • 12:48 | Deddy, inediti e testi del cantante di Amici 20
  • 12:38 | Coltivazione della soia e impatto ambientale, cosa dobbiamo sapere
  • 12:25 | Quali sono gli uccelli più rari?
  • 12:15 | La Cappella degli Scrovegni su Haltadefinizione
  • 12:14 | Setter irlandese: info e carattere di questa razza
  • 12:10 | Tutto su "Anna", la serie tv di Niccolò Ammaniti
  • 12:04 | 5 curiosità su Napoleone Bonaparte
  • 11:34 | Catherine Zeta-Jones e Michael Douglas festeggiano la figlia
  • 11:29 | Usa, condannato l'agente che uccise George Floyd
  • 11:18 | Il Borussia Dortmund vuole André Silva
  • 11:15 | Barbabietola al forno per un contorno light
La sofferta qualificazione del Milan agli ottavi Franck Kessié, decisivo dal dischetto e protagonista di una buona prova - Credit: Vincenzo Izzo / IPA / Fotogramma
EUROPA LEAGUE 26 febbraio 2021

La sofferta qualificazione del Milan agli ottavi

di Gianluca Cedolin

Dopo l’1-1 casalingo contro la Stella Rossa

Un Milan non ancora brillante, come spesso in quest’ultimo periodo, ha pareggiato 1-1 in casa contro la Stella Rossa di Belgrado, conquistando il pass per gli ottavi di finale di Europa League dopo il 2-2 dell’andata.

Una partita sofferta per i rossoneri, che pure sono passati in vantaggio dopo soli 9 minuti, grazie al rigore trasformato da Kessié, dopo un fallo di mano della difesa serba su tiro di Krunic. Dopo il gol, infatti, i ragazzi di Pioli si sono fatti schiacciare da quelli di Stankovic, che al 24esimo hanno trovato il pareggio con ben Nabouhane. Nella ripresa, su un’azione in mischia Donnarumma ha tenuto in vita il Milan con un miracolo, prima che l’espulsione di Gubeljic permettesse ai rossoneri di rimanere in 11 contro 10.

 

Nonostante questo, comunque, Ibra (entrato nella ripresa) e compagni non sono riusciti a vincere, anche a causa di un gol annullato a Saelemaekers per fuorigioco millimetrico proprio di Zlatan. Il risultato in bilico e la mancata gestione dei rossoneri hanno lasciato la partita aperta fino all’ultimo minuto. Il Milan, comunque, si porta a casa la qualificazione: era dalla doppia semifinale di Champions con il Manchester del 2007 che i rossoneri non passavano un turno europeo dopo non aver vinto l’andata.

 

Un precedente che fa molto ben sperare, visto che quel Milan di Ancelotti avrebbe poi vinto la Champions, nella finale-rivincita contro il Liverpool. Al Diavolo, tuttavia, serve ritrovare presto la brillantezza che gli aveva consentito di rimanere in testa alla Serie A per tutto il girone di andata. “Prima dominavamo, ora subiamo le partite”, ha riconosciuto Pioli a fine partita, parlando di “stanchezza mentale” della squadra. Domenica sera i rossoneri saranno impegnati all’Olimpico contro la Roma, anche lei qualificata per gli ottavi di finale di Europa League, in uno scontro decisivo per il prosieguo del campionato.

I più visti

Leggi tutto su Sport