TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 15:01

 /    /    /  Tomori vicino al rinnovo con il Milan
Tomori vicino al rinnovo con il Milan

Fikayo Tomori, classe 1997, difensore del Milan e dell'Inghilterra- Credit: Jonathan Moscrop / IPA / Fotogramma

AVANTI INSIEME11 agosto 2022

Tomori vicino al rinnovo con il Milan

di Gianluca Cedolin

Attesa la firma fino al 2027

Tra i protagonisti della stagione dello Scudetto, e i punti fermi del futurodel Milan, c'è sicuramente Fikayo Tomori, difensore inglese classe 1997 arrivato a gennaio 2021 dal Chelsea e diventato subito un elemento fondamentale per Pioli.


Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE
 

Per questo l'altro giorno i dirigenti rossoneri e gli agenti del giocatore si sono incontrati a casa Milan, dove hanno posto le basi per un rinnovo del contratto fino al 2027, due anni dopo l'attuale scadenza. Il Milan punta su Tomori e vuole blindarlo, una volontà condivisa, perché T0mori sta bene al Milan. Come scrive Sky Sport, manca un altro meeting per sistemare i dettagli e arrivare alle firme.

 

Difensore rapido, elastico, con grande capacità di difendere in avanti e di recuperare su qualsiasi attaccante, Tomori è forte anche in fase di impostazione e nella seconda parte di stagione ha formato con Kalulu quella che, numeri alla mano, era la miglior difesa del campionato. Finora con il Milan ha messo insieme 62 presenze e 2 gol: una storia destinata a continuare.

SERIE A

Un'altra vittoria per l'Udinese

Non vuole smettere di sognare l'Udinese di Sottil, che nel posticipo dell'ottava giornata ha messo in fila la sesta vittoria consecutiva, vincendo 2-1 a Verona in rimonta nei minuti di recupero.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Un inizio di campionato storico, il migliore di sempre del club, che la proietta al terzo posto in solitaria a un punto dalle capoliste Napoli e Atalanta, davanti a Milan, Juventus e Inter: la prossima giornata, alla Dacia Arena, arriva proprio l'Atalanta, in una sfida di altissima classifica.

 

A Verona i ragazzi di Sottil sono andati sotto nel primo tempo con il bel gol di Doig, ma nella ripresa prima Beto, dopo un'azione bellissima rifinita da Deulofeu, e poi Bijol di testa nei minuti di recupero hanno completato la rimonta. Il difensore sloveno ha segnato il secondo gol consecutivo dopo quello all'Inter. I friulani si confermano una squadra tosta, intensa, capace di lottare ma anche di giocare bene a calcio e che, a questo punto, non vuole dare un limite ai sogni.