TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  Il Milan tratta ancora Ziyech
Il Milan tratta ancora Ziyech

Hakim Ziyech, trequartista classe 1993, al Chelsea dal gennaio 2020- Credit: Adam Davy / IPA / Fotogramma

CALCIOMERCATO11 agosto 2022

Il Milan tratta ancora Ziyech

di Gianluca Cedolin

La pista non è stata del tutto abbandonata

Il precampionato ha detto che il Milan sta bene ed è pronto a iniziare la stagione in cui dovrà difendere il titolo di Campione d'Italia conquistato lo scorso maggio.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Alla rosa di Pioli mancano probabilmente due innesti, che arriveranno entro la fine del mercato: un difensore centrale e un centrocampista. Il grosso del budget trasferimenti è stato investito in Charles De Ketelaere, il talento belga classe 2001 con cui Maldini, Massara e Pioli sperano di far fare un ulteriore salto in avanti al gioco offensivo del Milan.

 

L'arrivo di De Ketelaere, però, potrebbe non escludere quello di Hakim Ziyech, l'altro grande obiettivo per la trequarti rossonera, giocatore di gran classe ed esperienza internazionale, finito un po' ai margini del Chelsea. Secondo Sportmediaset i rossoneri stanno proseguendo i contatti con i Blues, puntando a strappare, magari negli ultimi giorni, un prestito con diritto di riscatto. Sarebbe la ciliegina sulla torta del calciomercato del Milan.

SERIE A

Un'altra vittoria per l'Udinese

Non vuole smettere di sognare l'Udinese di Sottil, che nel posticipo dell'ottava giornata ha messo in fila la sesta vittoria consecutiva, vincendo 2-1 a Verona in rimonta nei minuti di recupero.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Un inizio di campionato storico, il migliore di sempre del club, che la proietta al terzo posto in solitaria a un punto dalle capoliste Napoli e Atalanta, davanti a Milan, Juventus e Inter: la prossima giornata, alla Dacia Arena, arriva proprio l'Atalanta, in una sfida di altissima classifica.

 

A Verona i ragazzi di Sottil sono andati sotto nel primo tempo con il bel gol di Doig, ma nella ripresa prima Beto, dopo un'azione bellissima rifinita da Deulofeu, e poi Bijol di testa nei minuti di recupero hanno completato la rimonta. Il difensore sloveno ha segnato il secondo gol consecutivo dopo quello all'Inter. I friulani si confermano una squadra tosta, intensa, capace di lottare ma anche di giocare bene a calcio e che, a questo punto, non vuole dare un limite ai sogni.