TimGate
header.weather.state

Oggi 29 settembre 2022 - Aggiornato alle 13:39

 /    /    /  Milenkovic ha rinnovato fino al 2027
Milenkovic ha rinnovato fino al 2027

Nikola Milenkovic, classe 1997, alla Fiorentina dal 2017- Credit: LM/Ettore Griffoni / IPA / Fotogramma

FIORENTINA12 agosto 2022

Milenkovic ha rinnovato fino al 2027

di Gianluca Cedolin

'Qui sto bene e mi sento un leader di questa squadra'

Nikola Milenkovic e la Fiorentina andranno avanti insieme: il difensore serbo ha firmato il rinnovo di contratto fino al 30 giugno 2027, mettendo quindi fine alle tante voci di mercato (in particolare l'Inter e la Juventus lo hanno seguito con attenzione quest'estate.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

'L'anno scorso venivamo da due stagioni difficili, io e la società eravamo convinti di lasciarci - ha detto Milenkovic durante la conferenza stampa per il suo rinnovo. Ho chiesto alla società il progetto, ho visto che c'era, e l'arrivo di Italiano è stato fondamentale. Ho capito che c'erano grandissime ambizioni, il progetto cresce continuamente. La società ha fatto un grandissimo lavoro per trattenermi qua: sono davvero contento ed emozionato'.

 

Classe 1997, Milenkovic gioca alla Fiorentina dal 2017 ed è ormai una delle colonne della squadra. Il suo contratto era in scadenza nel 2023 e anche per questo diverse big avevano messo gli occhi su di lui. Ora però la Fiorentina lo ha blindato, con un contratto da 3 milioni l'anno di parte fissa, che possono diventare 4 con i bonus. 'Qui sto bene e mi trovo molto bene e mi sento un leader di questa squadra. Ho fatto una scelta importante per il mio futuro e ho capito che questa decisione è quella che dentro di me ho voluto di più', ha commentato ancora.

 

Ora che ha rinnovato, gli obiettivi sono ambiziosi: 'Voglio raggiungere la Champions League. Questo è il nostro obiettivo, lo abbiamo in testa e vogliamo raggiungerlo il prima possibile. Vogliamo migliorare rispetto all'anno scorso, proveremo a entrare nelle prime sei. Poi vogliamo regalare tante emozioni ai nostri tifosi, vincere la Conference League sarebbe una grande cosa'.