Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 aprile 2021 - Aggiornato alle 09:15
Live
  • 10:10 | Videogaming: Modern Combat 5 è arrivato in esclusiva streaming su TIMGAMES
  • 10:03 | Un terremoto scuote il calcio: ecco che cos'è la Super League
  • 10:00 | Che cos’è il Pnrr e perché così importante
  • 10:00 | Amici 20, gli inediti dei cantanti di questa edizione
  • 09:15 | L’Inter è la squadra in Europa che ha fatto più punti
  • 08:31 | La morte di Charles Geschke, inventore dei file PDF
  • 07:39 | MotoGP 2021, Portimao: le pagelle del GP di Portogallo
  • 07:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 06:07 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 28ª giornata
  • 06:00 | Le riaperture, la Superlega e le altre notizie sulle prime pagine
  • 05:04 | Covid, in Italia un milione di vaccini in tre giorni
  • 00:01 | Basket, Serie A: Trieste schianta Pesaro 101-88 e "vede" i playoff
  • 23:45 | Bonus donne 2021: che cos'è e come ottenerlo
  • 23:37 | Gli effetti del cloro sul coronavirus
  • 23:32 | Paul McCartney, 12 artisti reinterpretano il suo ultimo album
  • 23:22 | Covid, il contagio all'aperto "non è impossibile"
  • 23:10 | Il nuovo singolo degli Extraliscio? Un sorprendente tango-rock
  • 22:21 | Un altro film horror per il regista di “Doctor Sleep”
  • 21:13 | Cosa sappiamo del nuovo disco live dei Lacuna Coil
  • 20:10 | Cosa prevede il pass per lo spostamento fra regioni
La larga vittoria del Napoli sulla Fiorentina Lorenzo Insigne, due gol e un assist contro la Fiorentina - Credit: Giuseppe Maffia/UK Sports/SIPA / IPA / Fotogramma
SERIE A 17 gennaio 2021

La larga vittoria del Napoli sulla Fiorentina

di Gianluca Cedolin

Viola sconfitta nettamente (6-0) nel lunch match

Il Napoli si prepara nel migliore dei modi alla sfida del 20 gennaio contro la Juventus in Supercoppa italiana, battendo  la Fiorentina e agganciando la Roma al terzo posto, in attesa di Inter-Juventus di domenica sera.

Come accaduto in altre occasioni (contro l’Atalanta e la Roma), una volta sbloccatosi il Napoli ha dilagato, colpendo quattro volte la Fiorentina nel primo tempo, con un Insigne particolarmente ispirato. Dopo l’1-0 segnato al quinto dal capitano del Napoli, al termine di una bella azione con cross di Lozano e sponda di Petagna, la Fiorentina ha avuto delle occasioni per pareggiare, ma ha finito per esporsi alle micidiali ripartenze azzurre, con Demme, Lozano (su splendida azione di Insigne) e Zielinski che hanno calato il poker.

 

Nella ripresa i padroni di casa si sono limitati a gestire, trovando anche altri due gol per arrotondare ulteriormente il punteggio. Prima Insigne ha siglato la doppietta personale dal dischetto, poi Politano ha chiuso i conti con un gran gol da fuori. Una vittoria netta e importante per il Napoli, dopo la sconfitta contro lo Spezia e il faticoso successo contro l’Udinese, che rilancia la corsa degli Azzurri, a -6 dal Milan (al Napoli manca la partita contro la Juve, ai rossoneri il posticipo contro il Cagliari). Brutta battuta d’arresto invece per la Fiorentina, che resta ancora in una posizione di classifica pericolante.

I più visti

Leggi tutto su Sport