TimGate
header.weather.state

Oggi 05 ottobre 2022 - Aggiornato alle 03:00

 /    /    /  La Nazionale Under 21 perde contro l’Inghilterra
La Nazionale Under 21 perde contro l'Inghilterra

- Credit: Figc media

amichevole23 settembre 2022

La Nazionale Under 21 perde contro l'Inghilterra

di Franco Porto

La sfida amichevole di Pescara finisce 2-0 per i britannici

La marcia di avvicinamento della Nazionale Under 21 alla fase finale dell'Europeo si è aperta con una sconfitta. Davanti ai 2.800 spettatori dello stadio 'Adriatico-Giovanni Cornacchia', gli Azzurrini sono stati battuti 2-0 dall'Inghilterra, che è partita fortissima e che con due gol di Brewster nei primi sei minuti ha indirizzato la partita.

 

La squadra di Carsley – che ha iniziato il match con sette giocatori classe 2000, contro i quattro dell'Italia – ha però subito il ritorno dell'Italia, che soprattutto nel secondo tempo ha più volte sfiorato una rete che avrebbe meritato.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

'Abbiamo preso i due gol in pochissimo tempo, contro una squadra forte che ci ha fatto pagare gli errori a caro prezzo – le parole del tecnico Paolo Nicolato –. Sono molto orgoglioso, perché la squadra nonostante la giovane età ha sempre voluto giocare'.

 

'La partita va pesata bene: volevamo una difficoltà e l'abbiamo avuta, ma la squadra mi è piaciuta sia in fase di possesso che in quella di non possesso. Questo spirito porterà dei frutti: abbiamo un gruppo giovane, che quando si confronta con giocatori e squadre di questo livello può avere difficoltà, ma questa sconfitta mi convince più di altre vittorie'.

 

L'Under 21 è rientrata nel ritiro di Castel di Sangro per preparare la seconda amichevole, quella in programma lunedì alle 15.30 (diretta RaiSport) allo stadio 'Teofilo Patini' di Castel di Sangro contro il Giappone.

SERIE AUn'altra vittoria per l'Udinese

Non vuole smettere di sognare l'Udinese di Sottil, che nel posticipo dell'ottava giornata ha messo in fila la sesta vittoria consecutiva, vincendo 2-1 a Verona in rimonta nei minuti di recupero.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Un inizio di campionato storico, il migliore di sempre del club, che la proietta al terzo posto in solitaria a un punto dalle capoliste Napoli e Atalanta, davanti a Milan, Juventus e Inter: la prossima giornata, alla Dacia Arena, arriva proprio l'Atalanta, in una sfida di altissima classifica.

 

A Verona i ragazzi di Sottil sono andati sotto nel primo tempo con il bel gol di Doig, ma nella ripresa prima Beto, dopo un'azione bellissima rifinita da Deulofeu, e poi Bijol di testa nei minuti di recupero hanno completato la rimonta. Il difensore sloveno ha segnato il secondo gol consecutivo dopo quello all'Inter. I friulani si confermano una squadra tosta, intensa, capace di lottare ma anche di giocare bene a calcio e che, a questo punto, non vuole dare un limite ai sogni.