Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 ottobre 2020 - Aggiornato alle 02:00
Live
  • 22:47 | Sassuolo-Torino 3-3, rimonta emiliana firmata Caputo
  • 20:51 | Con WhatsApp Business si potrà comprare a pagare in chat
  • 20:45 | EuroLega, rinviata anche Olimpia Milano-Alba Berlino causa Covid
  • 19:43 | Rugby, l’Italia torna in campo in Irlanda per il 6 Nazioni
  • 19:43 | Galli: "Serviranno misure drastiche se il trend non cambia"
  • 19:40 | TikTok spiegherà agli utenti perché ha rimosso i loro video
  • 19:30 | Covid-19, Italia: nuovo record di positivi in 24 ore
  • 19:28 | Perché questo virus si diffonde più velocemente degli altri
  • 19:20 | Passi avanti della Ferrari in Portogallo: Leclerc 4º, Vettel 6º
  • 18:30 | Litigi tra William e Kate: Meghan non c’entra
  • 18:25 | Giro d’Italia, Kelderman conserva la maglia rosa
  • 18:12 | Amazon supporterà i nuovi fornitori del servizio di consegna
  • 18:10 | MotoGP, Teruel: Nakagami primo nelle libere del venerdì ad Aragon
  • 17:43 | Miley Cyrus svela i segreti del suo nuovo disco "Plastic Hearts"
  • 17:19 | Inter, Achraf Hakimi negativo all'ultimo tampone
  • 17:15 | Sophia Loren, a novembre su Netflix il nuovo film
  • 17:06 | I Nothing But Thieves sono tornati: ascolta "Moral Panic" su TIMMUSIC!
  • 16:56 | "Positions", il nuovo singolo di Ariana Grande è su TIMMUSIC
  • 16:54 | Juventus, tutti negativi gli ultimi tamponi, termina l'isolamento
  • 16:51 | Anna Wintour si separa dal marito
osimhen-sars-nigeria Viktor Osimhen - Credit: Maffia/UK Sports Pics/SIPA / IPA / Fotogramma
calcio 17 ottobre 2020

Che significa il messaggio di Osimhen per la Nigeria

di Pierfrancesco Catucci

L’attaccante ha mostrato una maglia con scritto “End police brutality in Nigeria”

Nella vittoria per 4-1 del Napoli sull’Atalanta, spicca il messaggio lanciato da Viktor Osimhen dopo il primo gol in Serie A.

L’attaccante nigeriano, il grande investimento estivo di De Laurentiis, era il grande assente nei tabellini delle prime giornate del Napoli, per quanto determinante nei risultati.

 

Del gol con l’Atalante resterà il bellissimo abbraccio con Gattuso e i compagni e il messaggio forte lanciato subito dopo. Osimhen, infatti, si è fatto dare dalla panchina una maglietta che aveva preparato in precedenza e l’ha mostrata alle telecamere. C’era scritto “End police brutality in Nigeria”, a sostegno della protesta contro la Sars (Special anti-robbery squad), la squadra speciale di polizia contro furti e rapine, accusata di violenze, abusi ed estorsione e sciolta dal governo nei giorni scorsi.

 

 

Istituita nel 1992 dopo l’uccisione in un posto di blocco di un colonnello e il conseguente conflitto tra l’esercito e la polizia che portò a scontri. Inizialmente impegnata a combattere la criminalità organizzata, sempre più presente sul territorio nigeriano, negli ultimi due decenni sono state tante le ombre calate sulla Sars. Diverse i casi di soprusi e le denunce di tentata estorsione da parte del corpo speciale, fino alla denuncia di Amnesty International delle torture operate dall’organizzazione nigeriana.

 

E così, nel 2017 è nato il movimento #EndSars promosso da alcuni attivisti per i diritti umani che aveva spinto il governo ad approvare una legge anti tortura e una commissione per indagare sull’operato del corpo speciale. Provvedimenti che avevano placato le proteste, tornate più aspre nell’ultimo periodo, fino all’annuncio del governo di abolizione della Sars e l’istituzione di un nuovo corpo di polizia maggiormente addestrato.

Leggi tutto su Sport