Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 ottobre 2020 - Aggiornato alle 02:00
Live
  • 23:27 | Le cinque varianti di coronavirus trovate in Italia
  • 23:09 | Covid, Francia: "In realtà siamo a 100mila casi al giorno"
  • 23:09 | Il pareggio tra Milan e Roma (3-3)
  • 22:58 | Milan-Roma 3-3, gol e spettacolo a San Siro
  • 20:21 | Conte: 'Shakthar forte, non si vince a Madrid per caso'
  • 20:15 | TIM Super WiFi: fibra sicura e WiFi certificato
  • 19:56 | Conte spinge i suoi: “Ora Lukaku e Lautaro devono vincere”
  • 19:39 | Chi è 24kGoldn, star della hit "Mood"
  • 19:18 | Juventus vs Barcellona pure sul mercato: piace Gravenberch
  • 19:14 | Le novità dell’app per dispositivi mobili di Youtube
  • 18:56 | “Per un pugno di dollari” diventa una serie tv
  • 18:53 | MotoGP 2020, le pagelle del GP del Teruel ad Aragon
  • 18:22 | Donnarumma: 'Sto bene, chi lotta contro il virus non molli'
  • 18:19 | Su WhatsApp ora si possono silenziare le chat “per sempre”
  • 18:15 | Ryan Reynolds vota per la prima volta negli USA
  • 17:55 | Grande Fratello Vip, tre nuovi ingressi nella Casa
  • 17:45 | Pesto alla genovese
  • 17:30 | Covid-19, Italia: diminuiscono i contagi (ma anche i test)
  • 16:22 | Bonucci, escluse lesioni ma la Champions è a rischio
  • 16:15 | Stati Uniti, come si elegge il presidente
I 15 assist in campionato del Papu Gomez Il Papu Gomez, 32 anni - Credit: Remote PhotoPress / Ipa / Fotogramma
SERIE A 3 luglio 2020

I 15 assist in campionato del Papu Gomez

di Gianluca Cedolin

Un'altra stagione superlativa per il leader dell'Atalanta

Nella stagione straordinaria dell'Atalanta, quarta in Serie A, miglior attacco del campionato e ai quarti di Champions League, ci sono le idee di Gasperini e la forza di un collettivo ormai consapevole e capace di giocare al massimo ogni partita.

Ma ci sono anche le doti dei singoli, tra i quali spicca la leadership tecnica e mentale del Papu Gomez. Un giocatore incredibile, che nella vittoria per 2-0 contro il Napoli (settima consecutiva in A, un record per la Dea) ha raggiunto il 15esimo assist stagionale.

 

Un traguardo mai toccato da nessuno da quando, nel 2004, Opta ha iniziato a raccogliere le statistiche. Proprio Gasperini, nel post-partita a Dazn, ha provato raccontare l'importanza del suo capitano: “Oggi è stato bravissimo in tutto, non ho fatto cambi perché copriva benissimo con Pasalic. Papu è straordinario, c'è sempre, non molla mai, ha una continuità straordinaria. Lui sa fare tutto, a seconda dei momenti della gara può giocare trequartista o più avanzato, è un giocatore universale che dà equilibrio”. Dal 2015, va sempre in doppia cifra con gli assist.

 

 

Una pedina fondamentale per Gasp, il 32enne argentino crea tantissimo muovendosi libero sul fronte offensivo (ai 15 assist vanno aggiunti i 6 gol in questa Serie A, oltre a 2,8 passaggi chiave e 1,7 dribbling riusciti a partita, secondo Whoscored), ma garantisce anche un apporto fondamentale nella prima linea del pressing per riconquistare subito la palla persa, uno dei principi chiave del calcio intenso di Gasperini (da una situazione simile è uscito il gol di Pasalic al Napoli, su cross proprio di Gomez).

 

Ora il capitano dell'Atalanta non si pone limiti: vuole continuare a stupire in campionato, dove la Dea potrebbe superare quota 100 gol e sembra ormai vicinissima a un'altra qualificazione in Champions, e proprio in Europa, con tre partite secche nella final eight di Lisbona, Gomez e compagni potrebbero sorprendere. In Serie A, poi, continuerà il duello a distanza a suon di assist con Luis Alberto: il mago laziale è a quota 14. Una bella sfida tra giocatori sopraffini.

Leggi tutto su Sport