Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 22:21
Live
  • 06:07 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 28ª giornata
  • 00:01 | Basket, Serie A: Trieste schianta Pesaro 101-88 e "vede" i playoff
  • 23:22 | Covid, il contagio all'aperto "non è impossibile"
  • 22:21 | Un altro film horror per il regista di “Doctor Sleep”
  • 20:10 | Cosa prevede il pass per lo spostamento fra regioni
  • 18:53 | Mille emozioni a Imola: vince Verstappen
  • 18:30 | Covid, in Italia altri 251 morti
  • 18:11 | UEFA contro la Superlega: chi aderisce escluso da tutto
  • 17:50 | Stefanos Tsitsipas è il nuovo Principe di Monte Carlo
  • 17:14 | I ristoranti aperti recupererebbero solo il 15% dei ricavi
  • 16:57 | Il cronoprogramma delle riaperture
  • 15:47 | MotoGP, Portogallo: la vittoria di Quartararo su Bagnaia e Mir
  • 15:08 | La frase della regina Elisabetta sull’amore
  • 14:51 | All’asta un capolavoro di Palma il Vecchio
  • 14:38 | Basket, Serie A: la Dinamo Sassari sbanca agevolmente Brescia 82-94
  • 14:37 | Il Milan torna a vincere a San Siro
  • 14:28 | Jennifer Aniston e la maternità
  • 13:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
L’Inter a Parma per allungare - Credit: LM/Danilo Vigo / IPA / Fotogramma
SERIE A 4 marzo 2021

L’Inter a Parma per allungare

di Gianluca Cedolin

Occasione per andare a +6 sul Milan

La sfida di stasera, 4 marzo alle 20.45, tra Parma e Inter chiude il turno infrasettimanale di Serie A: dopo il pareggio del Milan contro l’Udinese, i nerazzurri hanno una grande occasione per allungare a +6 sui rossoneri e fare un altro passo verso l’obiettivo-scudetto.

Anche per questo, nonostante il Parma non vinca dal 30 novembre, Conte non sembra intenzionato a fare turnover. L’unico ballottaggio, scrive Sky Sport, riguarda Lautaro Martinez e Sanchez, per il resto giocheranno i soliti, con Eriksen confermato in mezzo al fianco di Barella e Brozovic, Hakimi e Perisic sulle fasce e il terzetto titolare dietro.

 

Ci saranno quindi i quattro diffidati Bastoni, Barella, Brozovic e Lukaku, nonostante l’incombente sfida con l’Atalanta: Conte continua a pensare partita dopo partita, per non lasciare nulla di intentato. I nerazzurri arrivano da cinque vittorie consecutive e non perdono dal 6 gennaio. Ha diversi problemi di formazione invece D’Aversa, che nelle ultime due partite vinceva 2-0 e le ha pareggiate entrambe, e deve fare a meno di Conti, Gervinho, Cornelius e Zirkzee. Giocheranno ancora Karamoh e Mihaila davanti, supportati da Kucka.

 

Probabili formazioni Parma-Inter (4 marzo ore 20.45)

Parma (4-3-1-2): Sepe; Busi, Osorio, Valenti, Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka; Karamoh, Mihaila. Allenatore: D'Aversa.
Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Sanchez, Lukaku. Allenatore: Conte.

I più visti

Leggi tutto su Sport