Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 20:00
Live
  • 21:34 | Giornata mondiale del Rifugiato: il discorso di Mattarella
  • 21:21 | Vaccini anti-Covid: quanti sono le trombosi in Europa?
  • 21:09 | Covid, variante Delta: il caldo potrebbe frenarla
  • 19:12 | MotoGP, le pagelle del GP di Germania 2021 al Sachsenring
  • 17:49 | L'Italia batte il Galles 1 a 0, super gol di Pessina
  • 17:46 | La playlist dei tormentoni dell'estate 2021 (per allenarsi)
  • 17:44 | Tutta Italia in zona bianca tranne la Valle d'Aosta
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:00 | Covid, i dati del 20 giugno in Italia
  • 16:24 | MotoGP 2021, Marc Marquez risorge e torna a vincere al Sachsenring
  • 16:21 | Come va la campagna vaccinale in Italia
  • 16:12 | Il Milan ripensa a Zaccagni per la trequarti
  • 16:09 | Calcio e innovazione: il futuro (prossimo) è in streaming
  • 15:57 | “Doctor Foster”, la miniserie da non perdere su TIMVISION
  • 15:50 | Tutto su "Celebrity Hunted 2", in onda su Amazon Prime Video
  • 13:38 | La probabile formazione dell’Italia contro il Galles
  • 13:33 | Le repliche della regina a ogni nuova provocazione
  • 13:18 | Laura Pausini ha vinto il Nastro D'Argento 2021
  • 12:57 | Taylor Swift reincide il disco "Red" e confessa: "Ho il cuore spezzato"
  • 12:45 | Per un momento speciale...una musica speciale: 10 consigli per una playlist da sogno
Percassi: 'Gasperini abbiamo già firmato il rinnovo'
CALCIO 22 novembre 2020

Percassi: 'Gasperini abbiamo già firmato il rinnovo'

Il matrimonio prolungato fino al 2023

Roma, 22 nov.
(askanews) - 'Gasperini? Abbiamo già prolungato il contratto'. Parola del presidente dell'Atalanta Percassi intervenuto in occasione dell'inaugurazione del nuovo store ufficiale. Gasperini ha firmato fino al 2023: 'Noi l'abbiamo già fatto a fine campionato scorso, abbiamo già prolungato' ha detto a Sky sport. Un legame che si rinsalda, tra club e allenatore. Ora la testa è però alla sfida da brividi in Champions contro il Liverpool: 'Anfieled è uno stadio affascinante e strepitoso, come lo sono il club e la società. Noi andiamo all'università, andiamo a imparare e c'è da sperare di fare bella figura. Bisogna stare attenti, sono fortissimi, il mister troverà delle soluzioni per cercare di fare bene. Siamo orgogliosi di questa partita, abbiamo anche vissuto l'andata, ci hanno dato una lezione. Forse il Liverpool è la migliore squadra a livello mondiale'. Qualche rimpianto Percassi lo ha per il risultato della partita di campionato contro lo Spezia. Un pareggio, secondo il presidente, su cui ha influito anche l'impegno di molti giocatori con le nazionali: 'Abbiamo pareggiato una partita che si poteva vincere, abbiamo avuto delle occasioni incredibili, nonostante le difficoltà di giocatori che sono rientrati due giorni prima o il giorno prima dalle nazionali. Siamo orgogliosi che i nostri giocatori siano nelle nazionali, però questo ci crea dei problemi. Quando l'Atalanta si può allenare una settimana di fila senza altre partite è forte e lo ha dimostrato, nelle prime tre partite di campionato non avevamo altri impegni e si è vista la capacità di fare bene. Il nostro obiettivo rimane sempre restare in Serie A. Il resto, tutto quello che viene in più è fantastico'. Gasperini nel post partita ha detto che non necessariamente ampliare la rosa significa rinforzarla, Percassi risponde così: 'Io credo che abbiamo preso dei giocatori importanti, che abbiamo visto poco fino ad adesso, poi è il mister che deve decidere se farli giocare o meno. Abbiamo allargato la quantità dei giocatori proprio in previsione di tutti questi incontri e delle coppe. Abbiamo preso dei ragazzi molto interessanti'.
I più visti

Leggi tutto su Sport