TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 08:00

 /    /    /  Pioli: 'Ho appeso ovunque la classifica 2021. Ancora secondo? No'
Pioli: 'Ho appeso ovunque la classifica 2021. Ancora secondo? No'

CALCIO24 maggio 2022

Pioli: 'Ho appeso ovunque la classifica 2021. Ancora secondo? No'

Il tecnico rossonero a Bologna per il premio Bulgarelli

Roma, 24 mag. (askanews) - 'Quando ho creduto veramente allo scudetto? Dall'inizio: i giocatori lo sanno. In tutti i nostri locali avevamo piazzato la classifica dell'anno scorso con 79 punti, per scalarla, e ogni volta chiedevo 'Vorreste arrivare secondi?' Tutti dicevano di no. Ci abbiamo creduto, lo abbiamo dimostrato e abbiamo vinto meritatamente'. Lo ha detto il tecnico campione d'Italia Stefano Pioli che ha ricevuto a Bologna il premio Bulgarelli insieme a Tonali e Raspadori. 'Senza la fiducia di Maldini e Massara non sarebbe stato tutto possibile - continua - i ragazzi sono stati fantastici, ma senza di loro tutto non sarebbe stato possibile. La prima persona alla quale ho pensato al triplice fischio è stato mio padre. Il tatuaggio? Ha un significato grande anche perché l'ho fatto vicino ad altre cose belle che tengo per me. Ora è giusto che ce la godiamo e poi il 4 luglio ripartiamo. In Europa riusciremo a dire la nostra'. E intanto prepara la bici con l'amico Cassani. C'è un voto-scudetto in vista