Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 luglio 2021 - Aggiornato alle 03:00
Live
  • 00:52 | Perché è importante il pre-vertice sui sistemi alimentari di Roma
  • 17:16 | Il nuovo progetto della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia
  • 17:15 | Covid, i dati del 27 luglio: aumentano contagi e ricoveri
  • 17:04 | L’esplosione a Leverkusen, in Germania
  • 16:32 | La medaglia di bronzo della spada femminile a squadre
  • 14:35 | Camila Giorgi non si ferma più: è ai quarti di finale!
  • 14:14 | Covid, così aumenta il rischio per i non vaccinati
  • 13:55 | In che senso le due Coree hanno ripreso a parlarsi
  • 13:41 | Scuola, l'obbligo vaccinale è sempre più verosimile
  • 13:04 | Ancora un successo per le azzurre del volley
  • 11:49 | Lazio, c’è l’autocandidatura di Shaqiri
  • 11:30 | La concorrenza nei servizi pubblici: ancora una riforma del governo Draghi
  • 11:13 | Caos Tunisia, il presidente Saied: 'Questo non è colpo di Stato'
  • 10:15 | Pallanuoto, grande rimonta del Settebello con la Grecia
  • 10:09 | Pellegrini nella storia: quinta finale olimpica come Phelps
  • 10:03 | Naomi Osaka perde a sorpresa, eliminata dalle Olimpiadi
  • 01:00 | I vaccini obbligatori per i docenti e le altre notizie sulle prime pagine
  • 22:10 | Aperta la Bourse de Commerce - Collection François Pinault a Parigi
  • 20:02 | Tunisia, il Parlamento: le decisioni del presidente sono 'nulle'
  • 18:43 | Scherma: chi è Daniele Garozzo, medaglia d’argento nel fioretto
roma-batte-manchester-europa-league Il saluto tra Fonseca e Solskjaer a fine partita - Credit: Jonathan Moscrop / IPA / Fotogramma
calcio 7 maggio 2021

La Roma batte il Manchester ma non basta

di Franco Porto

E Fonseca ammette: “Ho parlato con Mourinho”

Pensare a una rimonta dopo la sconfitta per 6-2 di Manchester sarebbe stato fin troppo anche per il più ottimista dei tifosi.

Certo, la Roma di rimonte da favola in Europa ne ha fatte, ma questa sembrava davvero troppo per questa Roma. La vittoria per 3-2, però, restituisce comunque una squadra che, pur al capolinea di un progetto tecnico, ha voglia di chiudere al meglio possibile una stagione complicata.

 

Ancora in svantaggio all’andata, questa volta con gol di Cavani negli ultimi minuti del primo tempo, i giallorossi sono bravi a rimontare con Dzeko e Cristante a metà della ripresa e si fanno riprendere ancora pochi minuti più tardi ancora dal Matador argentino, prima del sigillo sulla partita con l’autorete di Telles nel finale.

 

“La qualificazione – ammette Fonseca nel post partita a Sky Sport – è stata compromessa nel secondo tempo a Manchester. Ma comunque credevo che fosse possibile arrivare in finale”.

 

E poi il discorso non può che spostarsi sull’avvicendamento con Mourinho che avverrà al termine di questa stagione: “Ci siamo sentiti, lo conosco bene, ma non ha bisogno dei miei consigli. È stato molto corretto in questi giorni”.

 

Fonseca si riferisce al fatto che Mou abbia preferito aspettare a volare a Roma per lasciare terminare in pace il lavoro dell’attuale tecnico a quattro giornate dalla fine del campionato.

 

“È stato un grande piacere essere l’allenatore della Roma e fare parte del calcio italiano – conclude il tecico –. Ho imparato molto e bisogna guardare le cose positive. Per me è stata un'esperienza difficile, ma molto gratificante. Mi piace molto il calcio italiano, nel futuro vediamo se tornerò”.

I più visti

Leggi tutto su Sport