Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 settembre 2020 - Aggiornato alle 17:43
Live
  • 17:30 | WhatsApp: come non salvare foto e video nella galleria del telefono
  • 16:56 | Venti giorni di stop per Lorenzo Insigne, salta la Juventus
  • 14:23 | Trump e le tasse: l'inchiesta del New York Times
  • 14:18 | Totti in ospedale dalla calciatrice della Lazio uscita dal coma
  • 14:02 | Pirlo: 'Nei momenti difficili esce il carattere di una squadra'
  • 14:00 | Mercoledì i tre recuperi, gli arbitri designati
  • 13:37 | Milano e Torino candidate a ospitare le finali di Nations League
  • 13:26 | Kit Harington diventerà presto papà
  • 13:19 | Serie A, via a una settimana di big match
  • 12:45 | Taylor Swift batte Whitney Houston: ecco il nuovo record della popstar
  • 12:30 | Joaquin Phoenix e Rooney Mara sono diventati genitori
  • 12:27 | Il perché degli scontri fra Armenia e Azerbaijan
  • 12:08 | Chi era Philippe Daverio, divulgatore d’arte
  • 12:01 | Dakota Johnson: biografia e curiosità
  • 11:55 | De Siervo: 'Danni per 500 milioni, calcio rischia collasso'
  • 11:52 | Il nuovo singolo di Cristiano Turrini è “Kuala Lumpur”, l’intervista
  • 11:44 | A Total War Saga: Troy in uscita il 5 novembre
  • 11:43 | Ronaldo: 'Con questo spirito più forti che mai'
  • 11:40 | Higuain, esordio da incubo in Mls, rigore sbagliato e rissa
  • 11:10 | Le 50 canzoni più ascoltate della settimana su TIMMUSIC
Roma eliminata, Dzeko durissimo nel dopo gara Edin Dzeko - Credit: Bernd Thissen / IPA / Fotogramma
CALCIO 7 agosto 2020

Roma eliminata, Dzeko durissimo nel dopo gara

di Giovanni Teolis

L’attaccante bosniaco: “Mai in partita, dobbiamo farci qualche domanda tutti”

È grande l’amarezza in casa Roma dopo l’eliminazione dall'Europa League per mano del Siviglia.

A renderla particolarmente indigesta è soprattutto la prestazione che la squadra giallorossa ha offerto contro gli spagnoli: gli uomini del tecnico Fonseca non sono apparsi mai effettivamente in partita. Mai in grado di impensierire gli andalusi.


Al termine della gara sono state particolarmente dure le parole di Edin Dzeko, il capitano della Roma che così ha infatti voluto commentare la prestazione dei suoi ai microfoni di Sky Sport: 

"Sono deluso, perché penso che non siamo mai stati in partita dal primo all’ultimo minuto Ci hanno mangiato in tutto: velocità, tecnica e preparazione della gara. Non siamo mai stati in partita. Non siamo mai riusciti ad arrivare in porta".

A domanda specifica su quanto manchi poi alla Roma per il salto di qualità internazionale, Dzeko se possibile è stato ancora più lapidario:

"Dopo la gara di oggi manca tanto, dobbiamo farci qualche domanda in più tutti quanti. C'è gente che deve pensare a queste cose, io sono qui per giocare. Sono deluso perché non abbiamo fatto una gara positiva e non siamo mai stati in partita".

Le parole di Dzeko sono state lette anche in ottica mercato, dal momento che l’attaccante bosniaco è da tempo nel mirino di Inter e Juve. Che il suo sfogo sia stato il primo strappo in vista di un suo possibile addio?

Leggi tutto su Sport