Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 22:21
Live
  • 06:07 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 28ª giornata
  • 00:01 | Basket, Serie A: Trieste schianta Pesaro 101-88 e "vede" i playoff
  • 23:37 | Gli effetti del cloro sul coronavirus
  • 23:22 | Covid, il contagio all'aperto "non è impossibile"
  • 22:21 | Un altro film horror per il regista di “Doctor Sleep”
  • 20:10 | Cosa prevede il pass per lo spostamento fra regioni
  • 18:53 | Mille emozioni a Imola: vince Verstappen
  • 18:30 | Covid, in Italia altri 251 morti
  • 18:11 | UEFA contro la Superlega: chi aderisce escluso da tutto
  • 17:50 | Stefanos Tsitsipas è il nuovo Principe di Monte Carlo
  • 17:14 | I ristoranti aperti recupererebbero solo il 15% dei ricavi
  • 16:57 | Il cronoprogramma delle riaperture
  • 15:47 | MotoGP, Portogallo: la vittoria di Quartararo su Bagnaia e Mir
  • 15:08 | La frase della regina Elisabetta sull’amore
  • 14:51 | All’asta un capolavoro di Palma il Vecchio
  • 14:38 | Basket, Serie A: la Dinamo Sassari sbanca agevolmente Brescia 82-94
  • 14:37 | Il Milan torna a vincere a San Siro
  • 14:28 | Jennifer Aniston e la maternità
  • 13:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
Roma, per il dopo Dzeko occhi su Sasa Kalajdzic Tom Weller / IPA / Fotogramma - Credit: Sasa Kalajdzic
CALCIO 8 marzo 2021

Roma, per il dopo Dzeko occhi su Sasa Kalajdzic

di Giovanni Teolis

L’attaccante austriaco di 23 anni pare piaccia molto anche al Lisia e al West Ham

La Roma pensa al dopo Edin Dzeko.

La società giallorossa si sta già muovendo sul mercato per cercare un attaccante che sia in grado di prendere il posto del giocatore bosniaco il cui futuro sembra irrimediabilmente lontano dalla Capitale. Tra i giocatori che vengono monitorati con maggiore attenzione dal direttore sportivo Tiago Pinto ci sarebbe anche il centravanti austriaco Sasa Kalajdzic, in forza allo Stoccarda.


Kalajdzic, 24 anni il prossimo luglio, in Bundesliga in questa stagione ha fin qui realizzato 12 reti in 22 presenze, mostrandosi particolarmente prolifico con quei sei gol in altrettante partite. Secondo alcune stime degli esperti di mercato il giocatore in questo momento vale circa 20 milioni di euro e a gareggiare con i giallorossi per i suoi gol e le sue future prestazioni ci sarebbero anche il Lipsia e il West Ham. 


Kalajdzic, classe 1997, prima di vestire la maglia dello Stoccarda è stato a lungo nel mirino di diversi club inglesi, tra tutti Crystal Palace e Leeds dove pare fosse il tecnico Marcelo Bielsa a spingere per l’acquisto dell'attaccante. Dotato di grande fisicità (è alto due metri) l’austriaco sembra essere la pedina perfetta per aprire gli spazi agli inserimenti degli esterni e dei centrocampisti. Nonostante la sua fisicità il giocatore si è già messo in mostra per la  grande tecnica e visione. A creare qualche dubbio soltanto i tanti infortuni (almeno tre)  gravi occorsogli nella sua pur giovane carriera.

 

I più visti

Leggi tutto su Sport