Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 13 giugno 2021 - Aggiornato alle 00:00
Live
  • 20:30 | Eriksen vigile e stabile dopo il malore in campo
  • 19:51 | “Ted” diventerà una serie tv in live action
  • 18:54 | Microsoft, altri indizi sull'arrivo di Windows 11
  • 18:30 | Kim Kardashian e la divina indifferenza
  • 18:10 | Perché sorprende la vittoria della Krejcikova al Roland Garros
  • 17:32 | Euro 2020, Svizzera e Galles pareggiano. Italia prima da sola
  • 17:30 | Covid, i dati del 12 giugno in Italia
  • 17:03 | Sarà Rui Patricio a difendere i pali della Roma
  • 16:45 | SBK 2021, Rinaldi ha vinto Gara 1 a Misano su Razgatlioglu e Rea
  • 16:14 | Twitter, a breve l'integrazione delle newsletter di Revue
  • 14:30 | La piccola Lilibet è la bimba della pace
  • 12:30 | Vellutata di ceci, l'avete mai provata fredda?
  • 12:30 | Matrimonio estivi: i piatti al TOP e quelli FLOP
  • 12:25 | Fiorella Mannoia tra folk e denuncia: "La gente parla"
  • 12:00 | La grande mostra a Londra per celebrare Bob Dylan
  • 11:55 | Esiste un basso costruito con migliaia di mattoncini Lego (e funziona)
  • 11:37 | Da Verona a Taormina, ecco il "Coraggio Live Tour" di Carl Brave
  • 11:31 | Sanitari sospesi: come montarli e fissarli
  • 11:11 | Il primo giorno di Draghi al G7
  • 11:00 | Alimentazione sostenibile: che cos’è e come applicarla
E ora Maurizio Sarri dove andrà? Tre possibili squadre Maurizio Sarri - Credit: Nicolò Campo / IPA / Fotogramma
CALCIO 5 maggio 2021

E ora Maurizio Sarri dove andrà? Tre possibili squadre

di Giovanni Teolis

Era il candidato numero uno per la panchina della Roma, poi Mourinho ha cambiato tutto

L’arrivo di Josè Mourinho è stato un ciclone non solo per la Roma, ma per tutto il calcio italiano.

Lo Special One ha travolto tutto. Anche il futuro prossimo di Maurizio Sarri. Da giorni l’ex tecnico di Juve e Napoli era indicato come il sicuro sostituto del partente Paulo Fonseca sulla panchina giallorossa. Poi la famiglia Friedkin ha voluto sparigliare e con l’intercessione anche del direttore sportivo portoghese Tiago Pinto hanno piazzato il colpo a sorpresa. E ora Sarri?


Ormai non si tratta di sapere se Sarri tornerà, ma solo dove allenerà. Troppa la voglia, dopo un anno fermo, di tornare ad allenare. Al momento sembra piuttosto improbabile che ci possa essere un bis sotto il Vesuvio: Aurelio De Laurentiis, il presidente del Napoli, sembra avere già scelto da tempo Luciano Spalletti, sebbene nell’ultimo periodo abbia rivalutato molto il lavoro e il piglio di Rino Gattuso. Tanto deciderà la qualificazione in Champions League degli azzurri. E proprio la Champions League potrebbe essere il fattore che potrebbe aprire a sorpresa le porte di Milanello a Sarri: in caso di mancato accesso alla massima competizione europea, si dice che il MIlan sia pronto a decidere di interrompere il rapporto con Stefano Pioli e puntare dritto proprio su Maurizio Sarri.


Non da escludere per Maurizio Sarri anche l’opzione londinese: Arsenal e Tottenham sono alla ricerca di un allenatore per iniziare un nuovo ciclo. La scoppiettante filosofia di gioco di Sarri, ma soprattutto l’aver già avuto un’esperienza sulle sponde del Tamigi (un’Europa League con il Chelsea) lo fanno essere uno dei nomi in cima alla lista di entrambi i club. I prossimi giorni saranno sicuramente caldi per il tecnico toscano...

 

I più visti

Leggi tutto su Sport