TimGate
header.weather.state

Oggi 03 luglio 2022 - Aggiornato alle 19:30

 /    /    /  salernitana rallenta empoli tifa napoli inter
La Salernitana rallenta a Empoli e ora tifa Napoli e Inter

- Credit: Fotogramma/IPA

lotta salvezza15 maggio 2022

La Salernitana rallenta a Empoli e ora tifa Napoli e Inter

di Franco Porto

Il pareggio dei campani condanna alla retrocessione il Venezia

Un bellissimo gol in rovesciata di Bonazzoli regala alla Salernitana il pari nella sfida contro l’Empoli che era andato in vantaggio alla mezz’ora con Cutrone. Un pareggio che non permette ai campani di mettere la parola fine (o quasi) alla missione salvezza affidata a Davide Nicola, capace di trascinare la squadra fuori dalle secche dell’ultimo posto e della zona rossa della classifica. E il rigore fallito da Perotti nel finale rende tutto ancora più amaro per i campani.

 

Ora, però, per fare un ulteriore passo avanti verso la salvezza, gli amaranto tiferanno per il Napoli alle 15 contro il Genoa e per l’Inter alle 20.45 contro il Cagliari. La vittoria dei grifoni, per esempio, consentirebbe alla squadra di Blessin di agganciare i salernitani a quota 31, mentre la vittoria del Cagliari varrebbe il sorpasso dei sardi alla penultima giornata e complicherebbe tantissimo le possibilità di salvezza.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Con il pareggio contro l’Empoli, intanto, è arrivato il primo verdetto della Serie A: il Venezia è retrocesso in Serie B, nonostante il pari con cui in serata abbia complicato la corsa della Roma alla prossima Europa League.

 

“Non resterò sul divano a vedere gli altri – è il commento di Davide Nicola – mi concentro su di noi, vedremo i risultati alla fine. Non sono qui per gufare nessuno, ma per allenare la mia squadra. Io mi concentro per l’ultima settimana, è l'unica cosa che mi interessa. L’Empoli ha meritato di salvarsi, non è mai stato interessato dalla salvezza”.