Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 novembre 2020 - Aggiornato alle 21:16
Live
  • 20:59 | Incidenti a Buenos Aires, feretro spostato dalla Casa Rosada
  • 20:46 | Basket, colpo della Virtus Bologna: Marco Belinelli torna in Italia
  • 20:02 | Salesforce starebbe trattando l'acquisizione di Slack
  • 19:31 | TikTok e l’adesione all’alleanza europea per la tutela dei minorenni
  • 19:30 | Donald Trump e Melania mano nella mano
  • 19:05 | Londra, l’allentamento della quarantena per chi arriva dall’estero
  • 18:53 | Google Meet: in arrivo i report automatici e il contatore di spettatori
  • 18:31 | Il Papa gli dedica una storia sull'account Instagram
  • 18:14 | Netflix vuole comprare “Godzilla vs. Kong”: muro della Warner
  • 18:02 | Tapiro a Conte: 'Se non mangerò il panettone non l'avrò meritato'
  • 17:45 | Chi è Roddy Ricch, fenomeno del rap mondiale
  • 17:45 | Kate Middleton come Elizabeth Bowes
  • 17:30 | Covid-19, aumentano i decessi in Italia: 822 in 24 ore
  • 17:16 | Bruce Springsteen ha qualcosa da dire allo sconfitto Trump
  • 17:13 | Kate Hudson è una mamma severa
  • 16:25 | A Napoli targa 'Stadio Diego Armando Maradona' al San Paolo
  • 16:25 | Sanremo 2021 si farà a marzo, ma Amadeus riorganizza tutto
  • 16:15 | Come cucinare la zucca trombetta
  • 16:14 | Michael Jordan: 'Abbiamo perso una icona globale'
  • 15:46 | Etiopia, il premier ha autorizzato l'assalto alla capitale del Tigré
Khedira futuro in Premier League: da Mourinho o da Ancelotti? Sami Khedira, centrocampista tedesco in uscita dalla Juventus
CALCIO 22 novembre 2020

Khedira futuro in Premier League: da Mourinho o da Ancelotti?

di Giovanni Teolis

Il tedesco in uscita dalla Juventus non smentisce e parla (bene) di entrambi i tecnici

Sami Khedira da tempo non rientra più nei piani della Juventus.

Club e giocatore però faticano a trovare un accordo per la sua partenza. Nell’attesa di definire un’operazione in vista della prossima finestra di mercato, il centrocampista tedesco parla apertamente (in un’intervista a Sky Germania) del suo futuro e dice che per lui sarebbe un "sogno" poter giocare in Premier League.

 

"Sono davvero felice e soddisfatto della mia carriera fino ad ora, ma manca ancora una cosa perché ho sempre avuto questo sogno e non si è mai avverato... far parte della Premier League. Ho visto così tante partite della Premier League da quando ero giovane e ancora oggi seguo molto la Premier League. Mi piace sempre giocare in Champions League contro i club inglesi. L'atmosfera, lo stile e l'idea del calcio mi hanno sempre colpito. Se sarà possibile, sarà sicuramente un grande sogno [divenuto realtà] e un onore far parte della Premier League".


Altrettanto chiaramente non fa mistero che non gli discpiacerebbero soprattutto due mete: il Tottenham e l’Everton, destinazioni che si giustificano per la presenza di allenatori del calibro di Josè Mourinho e di Carlo Ancelotti. Khedira ha già lavorato con i due tecnici ai tempi del Real Madrid: per tre stagioni con Mourinho al Real Madrid e una con Ancelotti.


Quando gli è stato chiesto di Mourinho e del perché sia così apprezzato come allenatore, Khedira ha risposto: "Per la sua personalità. È sempre diretto, onesto, ha le idee chiare, ed è un grande allenatore. Molte persone parlano di lui stando troppo sulla difensiva, ma è un vincente, è un campione. Per questo mi ha colpito molto. Mi è piaciuto molto lavorare con José Mourinho”. 


Su Ancelotti che in questi giorni ha detto apertamente che gli piacerebbe averlo di nuovo in quadra con sé, Khedira ha strizzato l’occhio così: “Ancelotti sta facendo un ottimo lavoro in questo momento (all’Everton) ed è una grande personalità. È uno degli allenatori che ha impressionato anche me".

I più visti

Leggi tutto su Sport