Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 06 luglio 2020 - Aggiornato alle 22:00
Live
  • 23:01 | Il consumo di gelati è crollato del 20%
  • 19:58 | La playlist di TIMMUSIC dedicata Ennio Morricone, mago delle colonne sonore
  • 19:46 | Esperti all'Oms: "Il virus viaggia nell'aria"
  • 19:41 | Quali sono i giornali che ricevono soldi pubblici (e quanti soldi)
  • 18:24 | Buon compleanno Sylvester Stallone
  • 18:15 | Dua Lipa si gode il successo di "Future Nostalgia" sotto il sole dei Caraibi
  • 17:59 | Sarri: 'Milan ostacolo duro, ci ha sempre creato difficoltà'
  • 17:31 | I Negramaro reinterpretano "Sei nell'anima" di Gianna Nannini
  • 17:20 | “Revival”, il film da un libro di Stephen King sarà cupissimo
  • 17:13 | Morricone, serie A in campo da domani con la sua musica
  • 16:47 | La classifica dei governatori regionali più popolari
  • 16:30 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 16:30 | La trasformazione di Matthew Lewis
  • 16:21 | Le 50 canzoni più ascoltate della settimana su TIMMUSIC
  • 16:15 | Rilanciare la sanità italiana con il nuovo Mes
  • 15:35 | Inzaghi: 'La Juve? Pensiamo a battere il Lecce'
  • 15:33 | Furto in casa Ribery: 'Come mi posso fidare adesso'
  • 15:27 | Pioli: 'Questo è il Milan che avevo in mente'
  • 15:24 | Messico, superati i 30mila morti per coronavirus
  • 15:13 | Ennio Morricone, 5 film e 5 colonne sonore indimenticabili
sarri-buffon-chiellini-arthur - Credit: None / IPA / Fotogramma
calcio 29 giugno 2020

Sarri si gode i rinnovi di Buffon e Chiellini e l’arrivo di Arthur

di Pierfrancesco Catucci

Il tecnico bianconero parla di mercato nell’intervista prepartita

La conferenza stampa prepartita di Maurizio Sarri in vista di Genoa-Juventus di martedì 30 luglio capita nel giorno dell’ufficialità dello scambio Arthur-Pjanic tra Barcellona e Juventus e a pochi minuti dal rinnovo del contratto fino al 2021 di Chiellini e Buffon.

E allora il tecnico non poteva che cominciare da lì: “Gigi avrà 48 partite per fare il record di presenze in A, ma le farà tranquillamente in questa stagione. Su Pjanic non ho alcun dubbio: va in una grande squadra, è un ragazzo intelligente e darà il 101% fino all’ultimo giorno. È presto anche per parlare di Arthur, deve concentrarsi su altro, ma lo studieremo a fondo da qui a fine stagione”.

 

Poi, chiaramente, c’è la sfida al Genoa reduce dal pareggio per 2-2 contro il Brescia e invischiata in piena lotta salvezza. “Giocare a Marassi – commenta Sarri – è difficile per tutti, dobbiamo essere consapevoli della complessità del match ma non ho dubbi sul fatto che i miei lo siano. E poi il fattore campo esiste ancora, anche se meno di prima”.

 

Per la formazione, il tecnico dovrebbe affidarsi prevalentemente agli uomini delle ultime uscite: “Possiamo concederci massimo uno due cambi, ora bisogna trovare solo la condizione: non possiamo neanche parlare di allenamenti, ma solo di un lavoro di scarico e preparazione della partita successiva. E poi bisogna stare attenti alle cinque sostituzioni: come tutte le cose nuove sono a rischio cavolate”.

 

E allora è immaginabile che Dybala e Ronaldo siano ancora al centro dell’attacco con uno tra Douglas Costa e Bernardeschi. In panchina dovrebbe esserci Higuain che non ha ancora recuperato al 100% dall’infortunio: “Sta meglio, questo è una certezza, mentre sul minutaggio più elevato ho più incertezza”.

Leggi tutto su Sport