Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 02:00
Live
  • 22:05 | Basket, ad Amburgo l’Italia stende anche la Repubblica Ceca 83-71
  • 21:05 | Ewan McGregor e il film sulla scalata dell’Everest
  • 20:38 | Matteo Berrettini è in finale sull’erba del Queen’s
  • 19:09 | Covid: quanti sono i morti, regione per regione
  • 19:03 | MotoGP 2021, Germania: Rossi 'vede nero' per la gara e il 2022
  • 19:02 | Chi vuole, potrà avere la seconda dose di AstraZeneca
  • 17:30 | In Italia 1.197 nuovi positivi su 250mila tamponi. 28 i morti
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:01 | Iran, il nuovo presidente è l'ultraconservatore Raisi
  • 15:59 | MotoGP 2021, Germania: Zarco centra la pole position al Sachsenring
  • 15:45 | La nuova fondazione di Kate Middleton
  • 15:27 | Il Museo Etnografico di Sassari diventa un atelier
  • 14:13 | Edoardo e Sophie di Wessex festeggiano 22 anni di matrimonio
  • 13:15 | Litosfera: com'è fatta la Terra
  • 12:15 | Filetto di salmone al forno con patate
  • 12:15 | Estate 2021: le soluzioni preferite dagli italiani
  • 12:07 | Ibrahimovic operato al ginocchio
  • 11:56 | Mancini pensa a un po’ di turnover per il Galles
  • 11:45 | Chi è Florin Vitan, tiktoker che sogna di fare l'attore
  • 11:45 | Tabella tempi di cottura sottovuoto bassa temperatura
Champions League, le semifinali saranno Psg-City e Chelsea-Real - Credit: Bradley Ormesher / IPA / Fotogramma
calcio 15 aprile 2021

Champions League, le semifinali saranno Psg-City e Chelsea-Real

di Gianluca Cedolin

Guardiola e Zidane hanno eliminato Borussia e Liverpool

L’ultima notte di Champions ha completato il quadro delle semifinali: le doppie sfide che decideranno l’accesso alla finale di Istanbul saranno Paris Saint-Germain contro Manchester City e Chelsea contro Real Madrid.

Il meglio, o quasi, del calcio europeo e mondiale, per quattro partite che, al pari dei quarti di finale, promettono gol e spettacolo. Dopo l’impresa del Psg contro il Bayern e il passaggio del Chelsea contro il Porto, ieri sera Real Madrid e Manchester City sono uscite vittoriose dal loro doppio confronto.

 

I Blancos, che all’andata avevano vinto 3-1 in casa contro il Liverpool, hanno pareggiato 0-0 ad Anfield. I Reds di Klopp ci hanno provato, soprattutto all’inizio dei due tempi, ma non sono mai riusciti a trovare il gol, con il Real di Zidane che ha controllato il match. Il tecnico francese va a caccia del suo quarto trionfo in Champions, che sarebbe il quattordicesimo per il Madrid.

 

Ha tremato, invece, il City di Guardiola, che finora si era sempre fermato ai quarti di finale di Champions League e al 15esimo era sotto 1-0 a Dortmund, grazie alla rete del 2003 inglese Bellingham, che momentaneamente qualificava i gialloneri. La pressione offensiva del City ha dato i suoi frutti al 53esimo, quando un tocco di mani di Emre Can ha consentito a Mahrez di pareggiare su rigore. Al 75esimo, con un gran sinistro da fuori, il talento classe 2000 Phil Foden ha segnato il definitivo 1-2 per il Manchester, con un gran sinistro da fuori.

I più visti

Leggi tutto su Sport