TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 15:00

 /    /    /  serie a 21 22 inter juve 1 1
Inter, il pareggio con la Juve serve a poco: il Milan si allontana

- Credit: Fabrizio Carabelli / IPA / Fotogramma

SERIE A25 ottobre 2021

Inter, il pareggio con la Juve serve a poco: il Milan si allontana

di Gianluca Cedolin

Un risultato che non piace molto nemmeno ad Allegri

Inter e Juventus hanno pareggiato 1-1 nel derby d’Italia di domenica sera, grazie ai gol di Dzeko nel primo tempo e di Dybala su rigore all’89esimo.

 

>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Il risultato, per lo sviluppo della partita, ha lasciato chiaramente l’amaro in bocca ai nerazzurri, che pregustavano una vittoria per mantenersi a distanza dal Milan e soprattutto staccare la Juve. In generale, comunque, il punto serve a poco a entrambe le squadre: i bianconeri hanno interrotto la striscia di successi e sono a -10 dal duo Milan-Napoli, i nerazzurri sono a -7.

 

La partita, soprattutto all’inizio, ha regalato spettacolo e ritmo, con diversi capovolgimenti e occasioni nel primo quarto d’ora. Al 17esimo il solito Dzeko, al settimo gol in campionato, ha sbloccato con un tap-in dopo un palo colpito da Calhanoglu su tiro deviato. Nella ripresa, a un minuto dalla fine, un contatto in area tra Dumfries e Alex Sandro rivisto al var ha generato il rigore del pareggio, trasformato da un Dybala entrato bene nel secondo tempo.

 

“Era l'unico modo in cui potevamo prendere gol - ha detto dopo la partita Inzaghi, espulso nei minuti finali -. Sono due punti buttati via che non mi fanno piacere, con l'arbitro a un metro e mezzo che fa cenno con le mani che non c'era niente, e poi viene richiamato dal Var”. Guarda il bicchiere mezzo pieno invece Allegri: “Il pareggio arriva dopo una bella prestazione e mantiene l'Inter a tre punti: ora dobbiamo vincere assolutamente contro il Sassuolo”.