Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 07 dicembre 2021 - Aggiornato alle 17:09
News
  • 16:56 | Quattro opere d’eccezione per il Natale d’arte a Milano
  • 15:00 | L'università italiana ha ancora pochi iscritti e pochi laureati
  • 13:05 | Per Brusaferro l'epidemia è in espansione in Italia
  • 12:30 | Patrick Zaki sarà scarcerato ma non è stato assolto
  • 12:18 | Covid: la situazione peggiora in Calabria e Lombardia
  • 12:03 | La prossima pandemia potrebbe essere peggiore di questa
  • 11:28 | ATP CUP: Italia sorteggiata con Russia, Austria e Australia
  • 11:07 | La Roma su Tolisso per il centrocampo
  • 10:55 | La situazione nella parte destra della classifica
  • 10:41 | Sulle terze dosi abbiamo accelerato ma siamo in ritardo
  • 10:21 | Vaccino obbligatorio per i dipendenti privati di New York
  • 10:08 | Il Milan sogna l’impresa contro il Liverpool
  • 10:00 | Il mercato dei libri festeggia un buon anno di vendite
  • 09:53 | Costacurta spinge il Milan verso l’impresa Champions
  • 09:15 | Cresce la tensione tra Verstappen ed Hamilton
  • 07:27 | L’Inter a caccia del primo posto nel girone di Champions
  • 22:53 | Cagliari-Torino 1-1, il Toro scappa, i sardi lo agguantano
  • 21:22 | Serie A, Empoli-Udinese 3-1, toscani a segno in rimonta
  • 20:52 | I tesori di Pompei: la Casa degli Amorini Dorati
  • 18:24 | Gli infortuni di Correa e Leao
L’Atalanta soffre ma vince a Salerno (0-1) - Credit: Carmelo Imbesi / IPA / Fotogramma
SERIE A 19 settembre 2021

L’Atalanta soffre ma vince a Salerno (0-1)

di Gianluca Cedolin

Ritorno alla vittoria per la Dea grazie a Zapata

Contava vincere per l’Atalanta, dopo il punto raccolto in due partite contro Bologna e Fiorentina, e alla fine i tre punti sono arrivati sul campo della Salernitana, grazie al gol di Duvan Zapata al 75esimo minuto.

 

>>> Scopri l’offerta  TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

I ragazzi di Gasperini non hanno avuto per niente vita facile, contro una Salernitana che avrebbe sicuramente meritato di tornare a casa con dei punti, e invece rimane ancora a quota zero in classifica.

I granata hanno colpito due pali, uno per tempo, e messo paura alla Dea per larga parte del match, prima che i campioni di Gasperini risolvessero la partita.

 

Con Ribery alla prima da titolare, la squadra di Castori ha provato a giocarsela a viso aperto, spaventando Musso con gli inserimenti di Coulibaly (palo), le folate di Kechrida e i movimenti di Gondo e Djuric, scelti come titolari al posto di Simy, inizialmente in panchina. Nella ripresa, su invenzione di tacco di Bonazzoli, Obi ha colpito un altro palo.

 

Poi l’ingresso di Ilicic ha dato la scossa: lo sloveno ha scambiato con Zapata, che dal centro dell’area ha fatto secco Belec. Da quel momento la Salernitana ha faticato a reagire, e solo la traversa ha negato a Gosens il raddoppio. Tre punti importanti per l’Atalanta, in vista delle due complicate sfide a Sassuolo e Inter. Per la Salernitana un’altra serata avara di soddisfazioni, ma anche la sensazione di aver intrapreso una strada giusta.

I più visti

Leggi tutto su Sport