Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 ottobre 2020 - Aggiornato alle 06:30
Live
  • 23:27 | Le cinque varianti di coronavirus trovate in Italia
  • 23:09 | Covid, Francia: "In realtà siamo a 100mila casi al giorno"
  • 23:09 | Il pareggio tra Milan e Roma (3-3)
  • 22:58 | Milan-Roma 3-3, gol e spettacolo a San Siro
  • 20:21 | Conte: 'Shakthar forte, non si vince a Madrid per caso'
  • 20:15 | TIM Super WiFi: fibra sicura e WiFi certificato
  • 19:56 | Conte spinge i suoi: “Ora Lukaku e Lautaro devono vincere”
  • 19:39 | Chi è 24kGoldn, star della hit "Mood"
  • 19:18 | Juventus vs Barcellona pure sul mercato: piace Gravenberch
  • 19:14 | Le novità dell’app per dispositivi mobili di Youtube
  • 18:56 | “Per un pugno di dollari” diventa una serie tv
  • 18:53 | MotoGP 2020, le pagelle del GP del Teruel ad Aragon
  • 18:22 | Donnarumma: 'Sto bene, chi lotta contro il virus non molli'
  • 18:19 | Su WhatsApp ora si possono silenziare le chat “per sempre”
  • 18:15 | Ryan Reynolds vota per la prima volta negli USA
  • 17:55 | Grande Fratello Vip, tre nuovi ingressi nella Casa
  • 17:45 | Pesto alla genovese
  • 17:30 | Covid-19, Italia: diminuiscono i contagi (ma anche i test)
  • 16:22 | Bonucci, escluse lesioni ma la Champions è a rischio
  • 16:15 | Stati Uniti, come si elegge il presidente
serie-a-big-match - Credit: Fotogramma/IPA
calcio 28 settembre 2020

Serie A, via a una settimana di big match

di Pierfrancesco Catucci

Mercoledì Lazio-Atalanta, domenica Lazio-Inter e Juve-Napoli

La Serie A è appena cominciata e, dopo il pareggio per 2-2 nel primo big match del campionato tra Roma e Juventus, si apre una settimana ricca di partite di alta classifica.

Da recuperare, infatti, ci sono ancora tre partite della prima giornata che non sono state disputate per dare la possibilità a Inter, Atalanta e Spezia di recuperare visto il protrarsi degli impegni in Europa e nei playoff di Serie B. Certo, sarà comunque troppo presto per dare giudizi definitivi sulla stagione, a maggior ragione se si considera che il mercato è ancora aperto, ma queste grandi sfide promettono di accendere già l’animo dei tifosi.

 

Mercoledi 30 (ore 20.45): Lazio-Atalanta

Sarebbe stata una delle partite d’apertura della Serie A. Alla fine entrambe hanno avuto una settimana in più per prepararsi e, all’esordio, hanno vinto entrambe. La Lazio ha battuto 2-0 il Cagliari con le reti di Lazzari e del solito Immobile; l’Atalanta ha travolto 4-2 il Torino grazie ai timbri del Papu Gomez, di Muriel, Hateboer e De Roon che hanno risposto alla doppietta di Belotti. L’Atalanta ha dimostrato di essere una squadra ancora più matura dello scorso anno, puntellata con l’ambizione di migliorarsi ancora. La Lazio, invece, è la stessa squadra dell’anno scorso e le difficoltà di operare sul mercato potrebbero condizionarne una stagione che la vedrà impegnata anche in Champions League.

 

Domenica 4 (ore 15): Lazio-Inter

Neanche quattro giorni e la Lazio ospiterà anche l’Inter. La formazione di Conte (che mercoledì 30 settembre giocherà il recupero con il Benevento) è reduce dalla “pazza” sfida di sabato 26 contro la Fiorentina vinta 4-3. Conte ha chiesto più equilibrio a una squadra apparsa fortissima negli uomini ma ancora troppo sbilanciata. E lontana parente di quel muro difensivo che le ha permesso l’anno scorso di chiudere con la miglior difesa del campionato. Nella passata stagione è arrivata una vittoria per parte al termine di due belle partite. C’è da scommetterci che sarà così anche quest’anno.

 

Domenica 4 (ore 20.45): Juventus-Napoli

È stata la sfida che ha monopolizzato le ultime stagioni (ad eccezione dello scorso anno in cui, comunque, aveva i suoi significati particolari). Il Napoli ci arriva dopo la valanga di gol con cui ha somerso il Genoa e, soprattutto, le prestazioni convincenti delle prime due giornate. Ad oggi la squadra di Gattuso ha segnato 8 reti senza subirne: un motivo in più per Pirlo per correre ai ripari dopo i disequilibri visti nella sfida contro la Roma che hanno portato i giallorossi più di una volta a involarsi in contropiede verso la porta bianconera.

Leggi tutto su Sport