Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 ottobre 2021 - Aggiornato alle 09:00
News
  • 06:05 | Le terze dosi, le pensioni e le altre notizie sulle prime pagine
  • 21:55 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 20:31 | Il Milan contro il Torino da capolista con Theo e Kessie
  • 19:59 | Un restauro integrale per l’“Estasi di Santa Teresa” del Bernini
  • 19:35 | Verso il tutto esaurito per Italia-Svizzera
  • 19:12 | La nona giornata sorride al Milan
  • 18:38 | Città dei 15 minuti: perché deve contrastare le disuguaglianze
  • 18:36 | Il giudice squalifica Spalletti, Mourinho, Gasperini e Inzaghi
  • 17:19 | L'Inter ritrova Correa: 'Mercoledì gioco'
  • 17:00 | Covid, i dati del 25 ottobre: tasso di positività all'1,1%
  • 16:54 | MotoGP 2021, le pagelle del GP dell’Emilia Romagna a Misano
  • 16:42 | Covid, adesso il Regno Unito valuta un Piano B
  • 16:25 | L'efficacia del vaccino Pfizer nei bambini supera il 90%
  • 15:58 | Perché la terza dose di vaccino è importante, secondo Crisanti
  • 15:15 | Antonio Conte per la panchina del Manchester United
  • 14:46 | Juric: 'Milan Supercompleto, una squadra moderna'
  • 12:08 | Cosa sappiamo sul colpo di stato in Sudan
  • 12:03 | Il designatore Rocchi: 'Soddisfatto degli arbitri'
  • 10:43 | La maratona di Pechino annullata per il Covid-19
  • 10:29 | La domenica perfetta di Giovanni Simeone
u21-italia-svezia-1-1 - Credit: Figc media
calcio 13 ottobre 2021

Under 21, pari con la Svezia nello scontro diretto

di Franco Porto

Finisce 1-1 e gli Azzurri restano al secondo posto nel girone

Il cammino verso la fase finale di Euro 2023 è ancora lungo, ma l’amaro in bocca c’è.

L’Italia gioca una bella partita, passa in vantaggio a una manciata di minuti dal termine del primo tempo con un piatto destro al volo di Lorenzo Lucca, crea e sciupa ancora una volta, proprio come è accaduto venerdì scorso in casa della Bosnia, e in pieno recupero un colpo di testa di Tim Prica manda in fumo la grande occasione di vincere lo scontro diretto, passare al comando del girone e distanziare gli svedesi di due lunghezze.

 

La Svezia non è la Bosnia, Nicolato aveva avvertito la squadra alla vigilia. In classifica non cambia nulla, ma è un vero peccato non essere riusciti a portare a casa la quarta vittoria perché l’Under l’avrebbe meritata per il gioco prodotto, per la passione e per il cuore che ha messo dall’inizio alla fine, senza contare tutte le occasioni da gol create, svanite d’un soffio, complice anche la “fortuna” del portiere Brolin in un paio di circostanze.

 

>>> Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Nicolato, però, non ha nulla da rimproverare ai suoi: “Dispiace – sottolinea a fine gara – perché non meritavamo di pareggiare, la squadra ha giocato una grande partita e a me è piaciuta molto. Ha fatto meglio di quanto abbiamo visto in Bosnia, abbiamo giocato un buon calcio e prodotto molto, ma come al solito abbiamo anche sprecato diverse belle occasioni. Peccato perché poteva essere la quarta vittoria, ma il cammino è ancora lungo”.

I più visti

Leggi tutto su Sport