TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 16:29

 /    /    /  Lo United su Rabiot
Il Manchester United su Rabiot

Adrien Rabiot, classe 1995, alla Juventus dal 2019- Credit: Jonathan Moscrop / IPA / Fotogramma.jpg

CALCIOMERCATO09 agosto 2022

Il Manchester United su Rabiot

di Gianluca Cedolin

Ci sarebbe l'accordo con la Juventus

Il Manchester United non ha iniziato bene la stagione: all'esordio, la squadra del nuovo allenatore ten Hag, ha perso 2-1 in casa contro il Brighton, dimostrando di essere un cantiere ancora aperto.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

L'ex tecnico dell'Ajax ha cercato per settimane di portare a Old Trafford il suo pupillo Frenkie de Jong, che però probabilmente rimarrà al Barcellona (o al massimo andrà al Chelsea). Per questo a centrocampo lo United ha virato su altri obiettivi, uno dei quali sarebbe Adrien Rabiot della Juventus.

 

In scadenza nel 2023 e non ritenuto incedibile dai bianconeri, secondo l'Evening Standard ci sarebbe una bozza di accordo con la Juve, mentre mancherebbe quella con l'entourage del giocatore. La cessione di Rabiot, scrive Sportmediaset, permetterebbe alla Juventus di spostare Locatelli nel ruolo di mezzala e di affondare per l'arrivo di Paredes dal Paris Saint-Germain come regista (o in alternativa di prendere Frattesi dal Sassuolo).

SERIE A

Un'altra vittoria per l'Udinese

Non vuole smettere di sognare l'Udinese di Sottil, che nel posticipo dell'ottava giornata ha messo in fila la sesta vittoria consecutiva, vincendo 2-1 a Verona in rimonta nei minuti di recupero.

 

Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE

 

Un inizio di campionato storico, il migliore di sempre del club, che la proietta al terzo posto in solitaria a un punto dalle capoliste Napoli e Atalanta, davanti a Milan, Juventus e Inter: la prossima giornata, alla Dacia Arena, arriva proprio l'Atalanta, in una sfida di altissima classifica.

 

A Verona i ragazzi di Sottil sono andati sotto nel primo tempo con il bel gol di Doig, ma nella ripresa prima Beto, dopo un'azione bellissima rifinita da Deulofeu, e poi Bijol di testa nei minuti di recupero hanno completato la rimonta. Il difensore sloveno ha segnato il secondo gol consecutivo dopo quello all'Inter. I friulani si confermano una squadra tosta, intensa, capace di lottare ma anche di giocare bene a calcio e che, a questo punto, non vuole dare un limite ai sogni.