Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 settembre 2021 - Aggiornato alle 18:15
News
  • 17:50 | Polemiche per la statua della Spigolatrice di Sarpi
  • 17:00 | Regno Unito, i perché della crisi della benzina
  • 16:39 | Tutti i Musei riapriranno al 100%
  • 16:24 | Gasperini punta lo Young Boys: “Non è decisiva”
  • 15:10 | Economia, la riforma del fisco insieme alla nota di revisione del Def
  • 14:38 | Cosa ha detto Greta Thunberg al Youth4Climate di Milano
  • 12:38 | Le reazioni opposte degli sport all’aumento della capienza degli impianti
  • 11:30 | Le regole per la ripartenza della stagione sciistica
  • 11:25 | Corea del Nord, un nuovo lancio di missili a corto raggio
  • 11:24 | L’Inter a casa di De Zerbi non deve sbagliare
  • 11:00 | Patrick Zaki a processo
  • 10:11 | Biden ha ricevuto la terza dose di vaccino
  • 09:26 | Il parere del Cts sulla capienza di stadi e cinema
  • 08:00 | Il ritorno del Milan in Champions a San Siro
  • 07:21 | MotoGP 2021, orari e programma del GP delle Americhe a Austin
  • 07:00 | Il via libera del Cts alla terza dose per gli over 80
  • 06:05 | Le nuove capienze per stadi e cinema e le altre notizie sulle prime pagine
  • 00:38 | Bologna, aria di rivoluzione: via Sabatini e MIhajlovic a rischio
  • 00:16 | SBK 2021, orari e programma del GP del Portogallo a Portimao
  • 20:55 | Così il cambiamento di clima colpirà i bambini
Dopo solo tre giornate Verona e Cagliari cambiano tecnico Eusebio Di Francesco - Credit: LiveMedia / Fotogramma
CALCIO 14 settembre 2021

Dopo solo tre giornate Verona e Cagliari cambiano tecnico

di Giovanni Teolis

I veneti hanno scelto Tudor al posto di DI Francesco, i sardi stanno ancora decidendo

Dopo appena tre giornate di campionato, sono già due le panchine di Serie A che saltano: Verona e Cagliari hanno infatti deciso di sollevare dal proprio incarico rispettivamente Eusebio Di Francesco e Leonardo Semplici.


>>> Scopri l’offerta  TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE


Momento della carriera davvero poco fortunato per Eusebio Di Francesco, al terzo esonero di fila dopo quelli maturati alla Sampdoria (ci fu risoluzione del contratto) e Cagliari.

Il presidente degli scaligeri Maurizio Setti dopo il ko di Bologna, il terzo di fila, ha deciso di dare una scossa all’ambiente e ha optato per il cambio immediato del tecnico. Già trovato il sostituto e dopo la felice esperienza nelle passate stagioni con Ivan Juric, il numero uno gialloblù ha deciso di puntare di nuovo su un tecnico croato, per la precisione Igor Tudor, nella passata stagione secondo di Andrea Pirlo alla Juve.


La sconfitta subita domenica scorsa dal Cagliari in rimonta contro il Genoa, dopo un vantaggio di due gol, è costata cara anche a Leonardo Semplici. Tommaso Giulini, numero uno della società sarda, dopo alcuni giorni di riflessione, ha deciso per il cambio immediato giudicando troppo poco quanto fatto dal tecnico toscano in termini di gioco e punti (appena 1). Non è stato ancora scelto il nome di chi prenderà le redini della squadra rossoblù, ma i nomi che in queste ore vengono fatti sono quelli di Diego Lopez, Walter Mazzarri e Beppe Iachini. Il sogno di Giulini sarebbe però, a quanto pare, quello di convincere Claudio Ranieri…

I più visti

Leggi tutto su Sport