TimGate
header.weather.state

Oggi 03 ottobre 2022 - Aggiornato alle 13:38

 /    /    /  Bolle di sapone fatte in casa: come farle
Bolle di sapone fatte in casa: come farle

Bambini che fanno le bolle di sapone- Credit: iStock

COME FARE08 settembre 2022

Bolle di sapone fatte in casa: come farle

di Melissa Viri

Ecco come fare le bolle di sapone fatte in casa.

Tutti da bambini hanno provato a fare le bolle di sapone in casa. Quando il barattolino di bolle di sapone comprato alle feste finiva, non si vedeva l’ora di rincorrere ancora quel palloncino trasparente e fragile, con i suoi colori cangianti. Ai tempi, forse, non era chiaro che si trattasse di una vera scienza. Fare le bolle di sapone in casa, infatti, è una pratica che deve seguire, seppure le più basilari, leggi della chimica, della fisica e della scienza.

Fare le bolle di sapone in casa, tuttavia, non è niente di complicato. Anche i bambini possono cimentarsi in questa operazione, un po’ come, da piccoli, hanno fatto tutti i grandi.

Gli ingredienti

Per fare delle belle bolle di sapone in casa, serviranno tre elementi principali: acqua distillata, detersivo per i piatti e glicerina. Per una formula che dona bolle più resistenti, servono, invece, sapone in polvere e miele o zucchero.

Le dosi

Nel preparare le bolle di sapone fatte in casa, un po’ come in cucina, bisognerà stare attenti alle dosi. A 125 ml di acqua, corrispondono 120 grammi di detersivo per piatti e 1 cucchiaio di glicerina. Per 4 cucchiai di sapone in polvere, 4 tazze d’acqua e un cucchiaio di zucchero.

Le bolle

L’acqua va sempre riscaldata prima di unire il detersivo. Inoltre se il composto si lascia riposare alcuni giorni, la schiuma diminuisce e gli elementi si amalgamano meglio. Il miele e lo zucchero danno bolle molto più resistenti.

Il sogno di realizzare palloncini di sapone è realtà: le bolle di sapone fatte in casa sono la cosa più semplice che ci sia.