Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 05:00
Live
  • 22:05 | Basket, ad Amburgo l’Italia stende anche la Repubblica Ceca 83-71
  • 21:05 | Ewan McGregor e il film sulla scalata dell’Everest
  • 20:38 | Matteo Berrettini è in finale sull’erba del Queen’s
  • 19:09 | Covid: quanti sono i morti, regione per regione
  • 19:03 | MotoGP 2021, Germania: Rossi 'vede nero' per la gara e il 2022
  • 19:02 | Chi vuole, potrà avere la seconda dose di AstraZeneca
  • 17:30 | In Italia 1.197 nuovi positivi su 250mila tamponi. 28 i morti
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:01 | Iran, il nuovo presidente è l'ultraconservatore Raisi
  • 15:59 | MotoGP 2021, Germania: Zarco centra la pole position al Sachsenring
  • 15:45 | La nuova fondazione di Kate Middleton
  • 15:27 | Il Museo Etnografico di Sassari diventa un atelier
  • 14:13 | Edoardo e Sophie di Wessex festeggiano 22 anni di matrimonio
  • 13:15 | Litosfera: com'è fatta la Terra
  • 12:15 | Filetto di salmone al forno con patate
  • 12:15 | Estate 2021: le soluzioni preferite dagli italiani
  • 12:07 | Ibrahimovic operato al ginocchio
  • 11:56 | Mancini pensa a un po’ di turnover per il Galles
  • 11:45 | Chi è Florin Vitan, tiktoker che sogna di fare l'attore
  • 11:45 | Tabella tempi di cottura sottovuoto bassa temperatura
Cedolare secca: cos'è e come si paga Ragazza che calcola le tasse - Credit: iStock
COME FARE 11 giugno 2021

Cedolare secca: cos'è e come si paga

di Melissa Viri

Hai una casa da affittare e ti hanno parlato della cedolare secca? Ecco cosa devi sapere!

Se non sai di cosa si tratta ma sai solo che è conveniente, allora è arrivato il momento di scoprire qualcosa in più e valutare se attivarla.

Ecco qualche informazione utile per non trovarti spiazzato con il tuo contratto d’affitto.

Cedolare secca: cos’è

La cedolare secca consiste in un regime alternativo di tassazione a cui possono accedere coloro che hanno un reddito derivante dall’affitto di immobili o detengono diritti reali come l’usufrutto. Grazie a questa possibilità si può rinunciare all’applicazione dell’aggiornamento del canone che comprende l’aumento della quota Istat.

 

Si chiama cedolare secca perché una volta in cui si sottoscrive il contratto con un canone fissato la somma non può essere modificata. Non presenta una durata prestabilita ma il tutto si rifà a un accordo tra inquilino e proprietario. Si può optare per un periodo breve che non supera mai i 3 anni, oppure per uno più lungo che tocca i 6 anni. Chiaramente il tutto rientra sempre nella discrezione dei contraenti. Una volta annullata tale clausola vengono meno i relativi vantaggi e si torna al normale aggiornamento del canone secondo le variazioni Istat.

Cedolare secca: come pagarla

L’attivazione di questo speciale metodo di tassazione può avvenire in fase di registrazione del contratto ma non solo, infatti, è possibile usufruirne anche fase successiva ma, ovviamente, sempre prima della scadenza naturale. Il locatore può decidere di revocarla alla fine di ogni anno qualora non ritenga sia conveniente.

 

Applicare la cedolare secca significa avere accesso a diversi vantaggi. Prima di tutto non si procede al pagamento dell’imposta di bollo e di registro ma, attenzione, è necessario iscriverla sempre in contratto. Qualora venga inserita successivamente non vi è possibilità di rimborso di ciò che è stato già pagato. Oltre ai vantaggi per il proprietario di casa anche l’inquilino ne beneficia. Infatti non è richiesto l’aumento del canone mensile e le spese istrutturie vengono suddivise al 50%. Pertanto si accede ad un’unica aliquota IRPEF del 21% da calcolare sul 100% del canone di locazione.

 

La cedolare secca tende a ridursi se l’immobile si trova in aree metropolitane elencate nel Decreto Legge 5511/1998, ad esempio Milano, Roma, Genova, Bologna, Venezia, Napoli, Firenze, Bari, Torino, Catania e Palermo e in altri comuni che rientrano in zone ad alta intensità. Inoltre si applica tale regime anche in luoghi in cui è stato dichiarato lo stato d'emergenza dal 2009 a seguire. Il pagamento è semplice. Basta compilare il modello 69 e nel momento in cui si compila la dichiarazione dei redditi questa va pagata con relativo F24.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero