TimGate
header.weather.state

Oggi 14 agosto 2022 - Aggiornato alle 01:00

 /    /    /  Come coltivare i fiori eduli
Come coltivare i fiori eduli

Coltivare fiori commestibili in casa- Credit: iStock

COME FARE03 maggio 2020

Come coltivare i fiori eduli

di Melissa Viri

Colorati e belli da vedere, sono perfetti non solo per decorare i piatti ma anche per renderli più gustosi e sani

Ricchi di sali minerali, vitamine e altre sostanze nutrizionali con poteri antiossidanti, in grado di rallentare l’invecchiamento e prevenire alcune patologie, i fiori commestibili sono un vero toccasana naturale per la salute e il benessere dell’organismo, che si prestano a essere facilmente coltivati anche in casa.

 

Tra i fiori eduli più noti in cucina ci sono sicuramente quelli delle zucchine, dei carciofi e di altri ortaggi, ma esistono anche altri tipi che spesso vengono coltivati in giardino o sul balcone come ornamentali e che invece sono perfetti per essere anche mangiati.

 

Rientrano in questa categoria: la viola del pensiero, la begonia, la calendula, il garofano, il sambuco, la lavanda, la rosa, il gelsomino bianco e tanti altri. La parte commestibile di tale fiori è rappresentata dai petali, che in base al gusto possono essere usati per arricchire insalate, risotti, secondi a base di carne e pesce, ma anche per realizzare cocktail, gelati e biscotti.

Indicazioni per coltivare fiori eduli a casa

Esistono molte specie le cui piante offrono infiorescenze edibili, che si possono coltivare in vaso o in giardino tutto l’anno. In base alla varietà, le fioriture possono avvenire da maggio a settembre o tutto l’anno nel caso di quelle perenni.

 

Per poter ottenere fiori commestibili è importante la corretta esposizione delle piante al sole e alla luce, una costante irrigazione e fertilizzazione con prodotti che diano loro i giusti nutrienti e soprattutto è assolutamente vietato trattarle con sostanze o antiparassitari chimici.

 

Il modo più semplice per coltivare piante con fiori edili è di acquistare le piantine di violette, rosa, iris, crisantemi, bocche di leone, gelsomino e qualsiasi altro tipo, rinvasarle in vasi con terriccio adatto alla specie e facendole crescere al sole, protette dagli sbalzi di corrente e facendo attenzione ai parassiti.

Serra idroponica per far crescere fiori commestibili

Una valida soluzione per coltivare i fiori eduli in casa è rappresentata dalla serra idroponica, che consente di creare le condizioni ideali per far crescere le piantine in modo rigoglioso e naturale. La serra idroponica viene realizzata utilizzando un kit hit-ech ideato per creare e mantenere il microclima ideale richiesto per la germinazione dei semi e il trapianto delle piantine.

 

Il sistema è progettato per garantire un’illuminazione e una temperatura costante alle piantine, un’irrigazione regolare, con il corretto tasso di umidità e il drenaggio dei liquidi in eccesso. Inoltre, assicura un ph neutro al substrato e un equilibrato apporto di nutrienti per farle sviluppare sane e forti.