TimGate
header.weather.state

Oggi 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 07:00

 /    /    /  Come conservare i fiori: la guida step by step
Come conservare i fiori: la guida step by step

Fiori in diversi vasi- Credit: iStock

COME FARE22 maggio 2022

Come conservare i fiori: la guida step by step

di Melissa Viri

I fiori sono bellissimi, se si sa come conservarli a lungo: ecco una guida!

I fiori recisi possono abbellire la tua abitazione rendendola accogliente ed elegante. Tuttavia i mazzi di fiori non hanno una durata molto lunga ma, se continuerai nella lettura di questo articolo, potrai scoprire come mantenerli più a lungo. Ecco di seguito alcuni consigli su come conservare i fiori: la guida step by step.

Come conservare i fiori, la guida step by step: la scelta del vaso

Prima di scoprire quali sono i metodi che ti permetteranno di far durare i tuoi fiori più a lungo devi sapere che una migliore conservazione è fondamentale scegliere il vaso giusto. Per prima cosa considera l'altezza del gambo dei fiori, se questo è molto lungo prediligi un vaso abbastanza alto altrimenti opta per uno più piccolo.

 

Non dimenticare mai di cambiare l'acqua abbastanza spesso, anche a seconda della temperatura interna della tua abitazione. In estate dovresti cambiare l'acqua una volta al giorno.

Tecniche per la conservazione dei fiori con elementi naturali

Puoi conservare i tuoi fiori più a lungo usando alcuni elementi naturali che avrai di sicuro nella tua dispensa come l'aceto, una bibita sgasata o una monetina di rame.

 

Nel primo caso mescola due cucchiai di aceto con due cucchiai di zucchero, crea un composto denso ma non troppo e aggiungilo nel vaso dove avrai messo i fiori appena recisi. Se preferisci usare una bibita sceglila trasparente (per esempio la gassosa o l'acqua tonica) e versane sul vaso riempito di acqua un quarto di bicchiere.

 

Vuoi usare una monetina di rame? In questo caso ti basta metterla all'interno del vaso di fiori (oltre a farli durare più a lungo il rame evita la proliferazione dei batteri) insieme a un cucchiaio di zucchero. Se in casa hai una bottiglia di vodka o gin, versane alcune gocce sull'acqua dei fiori per farli durare pià a lungo.

Altri metodi per conservare i fiori recisi

Tra gli altri metodi di conservazione dei fiori recisi c'è l'aspirina. Prendi una pastiglia e immergila nel vaso pieno di acqua, mescola con un cucchiaio per farla dissolvere e infine aggiungi i fiori appena recisi.

 

Anche la candeggina può esserti di grande aiuto per far durare i fiori più a lungo; ti basta aggiungere un cucchiaio di prodotto in un litro di acqua e il gioco è fatto. Per conservare i fiori, infine, puoi usare dei cubetti di ghiaccio che manterranno l'acqua più fresca e spruzzare petali e foglie ogni giorno.