Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 13 giugno 2021 - Aggiornato alle 01:00
Live
  • 20:30 | Eriksen vigile e stabile dopo il malore in campo
  • 19:51 | “Ted” diventerà una serie tv in live action
  • 18:54 | Microsoft, altri indizi sull'arrivo di Windows 11
  • 18:30 | Kim Kardashian e la divina indifferenza
  • 18:10 | Perché sorprende la vittoria della Krejcikova al Roland Garros
  • 17:32 | Euro 2020, Svizzera e Galles pareggiano. Italia prima da sola
  • 17:30 | Covid, i dati del 12 giugno in Italia
  • 17:03 | Sarà Rui Patricio a difendere i pali della Roma
  • 16:45 | SBK 2021, Rinaldi ha vinto Gara 1 a Misano su Razgatlioglu e Rea
  • 16:14 | Twitter, a breve l'integrazione delle newsletter di Revue
  • 14:30 | La piccola Lilibet è la bimba della pace
  • 12:30 | Vellutata di ceci, l'avete mai provata fredda?
  • 12:30 | Matrimonio estivi: i piatti al TOP e quelli FLOP
  • 12:25 | Fiorella Mannoia tra folk e denuncia: "La gente parla"
  • 12:00 | La grande mostra a Londra per celebrare Bob Dylan
  • 11:55 | Esiste un basso costruito con migliaia di mattoncini Lego (e funziona)
  • 11:37 | Da Verona a Taormina, ecco il "Coraggio Live Tour" di Carl Brave
  • 11:31 | Sanitari sospesi: come montarli e fissarli
  • 11:11 | Il primo giorno di Draghi al G7
  • 11:00 | Alimentazione sostenibile: che cos’è e come applicarla
Come cucire un buco con ago e filo Necessario per cucire - Credit: iStock
COME FARE 29 aprile 2021

Come cucire un buco con ago e filo

di Melissa Viri

Basta davvero poco per ridare nuova vita a un maglione a cui teniamo o a delle calze che sembrano irrecuperabili

Un tempo non appena si usurava qualcosa oppure per qualche motivo c'era un buco su un maglione o anche sulle calze, la prima cosa da fare era rammendarlo con ago e filo.

Al giorno d'oggi invece, non appena si buca qualcosa finisce subito nella spazzatura rimpiazzato da un capo nuovo. In realtà basta davvero poco per ridare nuova vita a un maglione a cui teniamo molto o a delle calze che a prima vista sembrano irrecuperabili. Del resto, un buco viene ricucito immediatamente, bastano pochi punti perché non si veda più. In questo modo, è possibile sostenere l'ambiente senza sprechi e mantenere un capo a cui siamo affezionati.

Gli accessori per cucire un buco

Per poter riprendere calze o maglioni o qualsiasi altro capo che presenta un buco servono davvero pochi accessori. A dire la verità, basterebbero ago e filo ma se si vuole essere un po' più precisi nel cucire un buco nelle calze, si può utilizzare un uovo di legno. Grazie a questo semplice quanto antico accessorio infatti si ha il supporto necessario per poter cucire il buco senza paura di bucarsi le dita e seguendo in maniera semplice i bordi.

Come ricucire un buco

In genere, per rattoppare un buco bisogna girare l'indumento al contrario, in modo da rendere invisibili dall'esterno le cuciture. Per prima cosa, si esegue un nodo per bloccare il filo e poi si eseguono dei punti lungo i bordi del buco per riunirli. Al termine, basta apporre un nodo per concludere il lavoro alla perfezione e riavere calze o maglioni come nuovi.

Ricucire un buco da un maglione di lana

Quando ci si appresta a ricucire un maglione di lana, può essere molto utile utilizzare un ago apposito per la lana e per di più un filo di lana del colore uguale o almeno simile al maglione che si sta ricucendo. In questo modo infatti si ha l'opportunità di rammendare il capo alla perfezione e dall'esterno non sarà visibile la sistemazione effettuata. Il maglione va cucito sempre a rovescio eseguendo dei punti precisi e puntuali lungo i bordi per richiuderlo.

 

Anche in questo caso basta un piccolo nodo per fermare la cucitura. I maglioni di lana sono tra i capi più semplici da ricucire, è bene ricordare però che nel caso sia necessario sistemare solo qualche filo tirato, non serve cucire con l'ago ma è preferibile utilizzare un uncinetto per inserire all'interno il filo che è fuoriuscito e se necessario fermarlo con un punto.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero