TimGate
header.weather.state

Oggi 16 agosto 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  Come curare l'unghia incarnita
Come curare l'unghia incarnita

Unghia incarnita- Credit: iStock

COME FARE25 marzo 2022

Come curare l'unghia incarnita

di Barbara Vaglio

Dolore e fastidio, consigli su come trattare l’unghia incarnita. 

Quando si manifesta può dare molto fastidio, quali sono le cause che possono far insorgere il problema dell’unghia incarnita, come prevenire e curare?

Cause

Il taglio scorretto delle unghie è solitamente la causa originaria dell’unghia incarnita, anche un eventuale trauma che abbia spezzato l’unghia può essere una causa. In entrambi i casi si viene a creare una spina o un piccolo sperone ungueale che spinge all’interno della pelle creando dolore e gonfiore.

Prevenzione

Per evitare che il problema dell’unghia incarnita si verifichi bisogna evitare di tagliare l’angolo dell’unghia più corto del bordo della pelle laterale del dito (perionichio). E nel caso in cui l’unghia si fosse spezzata, è bene evitare di tagliarla ulteriormente, in quanto il problema potrebbe peggiorare.

Rimedi e cure

Come fare per curare e per lenire il fastidio collegato all’unghia incarnita?

 

Potreste immergere i piedi in acqua tiepida per 15 minuti per due o tre volte al giorno, si consiglia di aggiungere un disinfettante, anche l’Amuchina diluita al 5% può andar bene.
Dopo ogni pediluvio, noterete che l’unghia si sarà ammorbidita, a questo punto potrete applicare un pezzo di cotone o di garza sotto il bordo incarnito dell’unghia così da aiutare l’unghia a crescere al di sopra della pelle.
Potrete, poi, applicare un antisettico come la tintura di iodio o lo iodopovidone e coprire con un cerotto.

 

Quando si presentano problemi del genere, dovreste privilegiare calzature comode e utilizzare più possibile scarpe aperte.

 

Se il problema dell’unghia incarnita dovesse presentarsi con una certa frequenza, potreste valutare  la “fenolizzazione ungueale”. Si tratta di un piccolo intervento dermatologico che si effettua in ambulatorio, in anestesia locale. Consiste nell’eliminare definitivamente la porzione di unghia che continua ad incarnirsi. L’unghia non viene rimossa completamente ma solo in parte e il problema si risolve definitivamente.