TimGate
header.weather.state

Oggi 18 maggio 2022 - Aggiornato alle 23:00

 /    /    /  Come diventare attore/attrice
Come diventare attore/attrice

Ragazza che recita con copione in mano- Credit: iStock

COME FARE05 settembre 2020

Come diventare attore/attrice

di Melissa Viri

L'attore è un mestiere particolare, dove si lavora interpretando un ruolo: vediamo come si diventa attori!

Cosa fa l'attore

L'attore è un mestiere particolare, dove si lavora interpretando un ruolo o una parte all'interno di spettacoli teatrali, film oppure in televisione. L'obiettivo di questa figura è quello di intrattenere ma al tempo stesso catturare l'attenzione del pubblico attraverso le immagini, le parole e la voce.

 

Il corpo dell'attore viene sostanzialmente messo al servizio del personaggio rappresentato con l'intento di trasmettere emozioni, pensieri e idee. Si tratta di un mestiere stimolante e ricco di fascino, ma assai difficile da intraprendere.

 

Per fare l'attore non basta il talento da solo, anche se è una caratteristica fondamentale per sfondare nel settore, ma servono anche passione, determinazione e tanto studio.

 

Avere una buona preparazione fisica può essere un valore aggiunto, mentre mimica, capacità di improvvisazione, giusta dizione e uso ottimale della voce sono indispensabili.

Il percorso di formazione per diventare attore/attrice

I percorsi possibili per intraprendere la carriera attoriale sono diversi. In linea generale è consigliabile frequentare una buona scuola di recitazione dove imparare le basi e le varie tecniche.

 

Nei percorsi formativi accademici sarà anche possibile conoscere la storia di cinema e teatro, oltre ad imparare diverse lingue straniere. In Italia sono presenti numerosi centri di formazione con corsi di recitazione, canto e danza per attori/attrici.

 

Per capire quale sia la scuola adatta alle proprie capacità, occorre informarsi sulle offerte formative proposte. In base a questa decisione si potranno seguire corsi per diventare attori/attrici di prosa, attori/attrici teatrali, cinematografici o televisivi, attori/attrici comici oppure drammatici.

 

Insomma esistono percorsi adatti a tutte le diverse attitudini e preferenze per consentire a chiunque di esprimere la propria creatività nella recitazione.

Cosa fare dopo il percorso formativo

Una volta terminata la parte didattica occorrerà preparare un book fotografico personale da allegare al CV ed iniziare a proporsi alle agenzie di spettacolo.

 

Diventare attore/attrice non è semplice e richiede un bel periodo di gavetta. Per ottenere un ingaggio possono essere necessari un'infinità di casting e provini che sono anche ottime occasioni per farsi conoscere da colleghi, registi ed altri professionisti del settore dello spettacolo.

 

Oltre alle agenzie si possono effettuare ricerche online per trovare offerte lavorative come attori/attrici, si possono accettare parti piccole in cortometraggi o spot TV.