Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 luglio 2021 - Aggiornato alle 15:00
Live
  • 14:35 | Camila Giorgi non si ferma più: è ai quarti di finale!
  • 14:14 | Covid, così aumenta il rischio per i non vaccinati
  • 13:55 | In che senso le due Coree hanno ripreso a parlarsi
  • 13:41 | Scuola, l'obbligo vaccinale è sempre più verosimile
  • 13:04 | Ancora un successo per le azzurre del volley
  • 11:49 | Lazio, c’è l’autocandidatura di Shaqiri
  • 11:30 | La concorrenza nei servizi pubblici: ancora una riforma del governo Draghi
  • 11:13 | Caos Tunisia, il presidente Saied: 'Questo non è colpo di Stato'
  • 10:15 | Pallanuoto, grande rimonta del Settebello con la Grecia
  • 10:09 | Pellegrini nella storia: quinta finale olimpica come Phelps
  • 10:03 | Naomi Osaka perde a sorpresa, eliminata dalle Olimpiadi
  • 01:00 | I vaccini obbligatori per i docenti e le altre notizie sulle prime pagine
  • 22:10 | Aperta la Bourse de Commerce - Collection François Pinault a Parigi
  • 20:30 | Covid, i dati del 26 luglio: il tasso di positività è al 3,5%
  • 20:02 | Tunisia, il Parlamento: le decisioni del presidente sono 'nulle'
  • 18:43 | Scherma: chi è Daniele Garozzo, medaglia d’argento nel fioretto
  • 17:20 | Francia, i vaccini obbligatori per il personale sanitario
  • 16:20 | Perché in Tunisia è stato sospeso il Parlamento
  • 15:37 | Basket, Doncic incanta subito, 48 punti e Argentina stesa 118-100
  • 15:11 | L'obiettivo del 60% di vaccinati entro fine luglio
Come diventare una foodblogger Fotografare il cibo - Credit: Pexels
COME FARE 11 marzo 2020

Come diventare una foodblogger

di Melissa Viri

Per diventare food blogger saper cucinare

Il termine food blogger nasce in America nel 1995, con un sito web intitolato Chow che ad oggi riesce a fare lavorare ben 22 impiegati.

In Italia, il blogging incontra il cibo solo nel 2005 con il blog Cavoletto di Bruxell, una realtà anch'essa ad oggi molto affermata.

 

Quello che è ovvio in questo caso è che per diventare food blogger saper cucinare non basta ma occorre avere anche un infarinatura di fotografia, arte e tanto ma tanto stile.

 

Per essere dei food blogger serve molta dedizione ed impegno, i follower infatti iniziano ad arrivare solo dopo un periodo più o meno lungo e consentire quindi a chi si impegna di riuscire nel proprio intento che è quello di guadagnare.

 

Ecco qualche piccolo consiglio per diventare food blogger di successo.

Definire il target degli utenti

Non si può certo comunicare con tutti, questo, dovrebbe essere ovvio. Un food blogger che si rispetti ha la cucina come propria passione ma ama dedicarsi ad un target specifico, amanti dello street food, della cucina classica oppure esperti dai palati sopraffini. In base al proprio target di riferimento si può adottare un tone of voice adeguato così da arrivare al cuore di chi legge il proprio blog.

Contenuti di qualità

I contenuti del blog attirano gran parte del traffico. Molti iniziano questa professione scopiazzando da un sito e da un altro varie ricette e temi, questa non è certo la chiave per avere successo anzi, può indispettire davvero molto il pubblico.

 

Quello che serve è stile e qualità, produrre più articoli a settimana con contenuti interessanti e stimolanti, utilizzando un linguaggio semplice ma diretto permette di incuriosire ad attizzare il lettore spingendolo a tornare sul blog.

Scrivere ciò che il pubblico vuole sapere è il segreto del successo, frasi ostiche ma forbite e incomprensibili non servono a nessuno.

Appoggia altri blogger

Per farsi conoscere a volte è necessario sporcarsi le mai, partecipare a vari contest on-line, effettuare link building, appoggiare e collaborare con i colleghi più o meno famosi ampliando la platea dei follower.

 

Studiare bene i food blogger di successo è importante per capire come loro hanno fatto ad arrivare.

Elabora un piano

Preparare una scaletta settimanale e mensile dei contenuti consente di organizzarsi così da potersi preparare sempre al meglio, esponendo magari il proprio lavoro anche ad esperti che possono appoggiare il successo del proprio blog.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero