TimGate
header.weather.state

Oggi 07 ottobre 2022 - Aggiornato alle 18:12

 /    /    /  Come e quando raccogliere il basilico
Come e quando raccogliere il basilico

Pianta di basilico- Credit: Pexels

COME FARE10 agosto 2022

Come e quando raccogliere il basilico

di Barbara Vaglio

Nessuno può fare a meno del basilico nei suoi piatti, ecco come prendersi cura della pianta e come raccogliere le sue foglie.

Tra le erbe aromatiche più amate, grazie al suo profumo inconfondibile, il basilico completa e conferisce freschezza ai piatti estivi. Come prendersi cura adeguatamente di una piantina di basilico? E come raccoglierne le foglie senza sciuparlo?

Consigli sul basilico: di cosa ha bisogno la pianta e come raccogliere le foglie

Coltivato in terrazza o in giardino, il basilico è una pianta ornamentale e aromatica immancabile. Per prendersi cura della piantina in modo adeguato, è necessario mantenere il terreno umido, tenere le piantine in una zona ricca di luce e soleggiata, innaffiare di mattina quando ne ha bisogno.
 

Rispetto al modo più giusto per raccogliere le sue foglie senza il pericolo di rovinarlo, vi suggeriamo cinque trucchi

1. non tagliate singole foglie ma, piuttosto, rametti con più foglie partendo da quelle più anziane;

2. per staccare il basilico non usate le mani ma un paio di forbici, tagliate nel punto dove il rametto incontra il gambo per non sfaldare  la pianta;

3. raccogliete i rametti con delicatezza a circa metà della pianta per permettere alla pianta di crescere bene;

4. ogni volta che la parte superiore raggiunge i 15 cm circa di altezza è possibile raccogliere nuovamente i rametti. Lasciate crescere i piccoli gambi che sono più in basso prima di tagliarli;

5. quando spuntano, eliminate i germogli perché se la pianta fiorisce smette di produrre foglie e crescere.