Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie Clicca Qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

menu
Oggi 25 maggio 2020 - Aggiornato alle 05:00
Live
  • 09:00 | Gli incendi più vasti della storia
  • 09:00 | Chi è Zoizi, artista indie-pop autore di “Odore”
  • 09:00 | I 3 calciatori più pagati al mondo
  • 09:00 | I geranei e le loro regole
  • 09:00 | Il Diavolo veste Prada: le citazioni più belle di Miranda Priestley
  • 09:00 | Ritorno in Spa: benessere in sicurezza per la fase 2
  • 09:00 | Videogame, chi dice che i vampiri non possono combiere buone azioni?
  • 05:00 | Le prime pagine dei giornali di lunedì 25 maggio 2020
  • 23:58 | Recovery Fund oltre i mille miliardi, settimana cruciale
  • 22:00 | Il libro che potrà distruggere Andrea di York
  • 21:30 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 20:01 | Nba verso la ripresa della stagione a luglio nella “bolla” Disney World
  • 18:15 | Pamela Petrarolo aspetta un figlio
  • 18:13 | A Roger Federer non “manca poi così tanto il tennis”
  • 16:33 | Queen, Brian May e l'infortunio: "Il dolore ha paralizzato la mia mente"
  • 16:23 | L'intensa prima pagina del "New York Times"
  • 16:03 | Twitter: fake news sul coronavirus diffuse prevalentemente da robot
  • 15:49 | Le regole per tornare a scuola, a settembre
  • 15:21 | Lady Gaga e Ariana Grande, la loro "Rain on me" è da record
  • 15:05 | Fedez calvo e la Ferragni incinta?
Come fare i capelli ricci con la carta igienica Rotolo di carta igienica - Credit: iStock
COME FARE 17 maggio 2020

Come fare i capelli ricci con la carta igienica

di Melissa Viri

È un metodo decisamente low cost, facile da replicare a patto che si seguano particolari dritte e consigli

Ecco step by step come fare i capelli ricci da sole in casa con la carta igienica.

Lavaggio preliminare

Per prima cosa è bene bagnare la chioma vaporizzandoci sopra dell'acqua o un fissativo apposito pre-piega, oppure lavando completamente i capelli.

 

Tutto dipende anche dallo stato della capigliatura, cioè se la testa non è ben pulita ti conviene lavarla del tutto utilizzando uno shampoo e un balsamo, o maschera, ideale per ricci.

 

In questo modo il capello avrà già più corpo e i riccioli terranno di più dopo la piega.

A fine lavaggio tampona i capelli leggermente, dovranno essere abbastanza umidi per essere acconciati con la carta igienica ma non pregni d'acqua.

Arricciatura con la carta igienica

Adesso arriva il bello, con un semplice rotolo di carta igienica si andranno a realizzare dei rotolini formati da almeno 2 o 3 strappi di carta. Questa comunque deve essere abbastanza resistente perché per fissare il tutto andrà annodata su se stessa.

 

Il procedimento di arricciatura vero e proprio è semplice e consiste nell'arrotolare una ciocca per volta su ogni singolo rotolino partendo dalle punte e arrivando fino alle radici. Poi si fermerà questo bigodino di carta igienica con un nodo: et voilà.

Asciugatura

Arrotolate tutte le ciocche con la carta si dovrà procedere all'asciugatura. Si potrà andare a letto con la chioma leggermente umida affinché naturalmente l'acconciatura si fissi da sola, oppure procedere utilizzando il phon e l'apposito diffusore. Il risultato è in entrambi i casi ottimo, ma sicuramente asciugarli meccanicamente eviterà raffreddori, torcicollo o sonni disturbati.

Finish

Terminata l'asciugatura si dovranno eliminare i bigodini di carta igienica e le ciocche risulteranno definite e molto ricce. Per un effetto più morbido districate i capelli con le dita o con un pettine in legno a denti larghi e soprattutto sarà necessario fissare l'acconciatura.

 

Si consiglia l'uso di lacca spray leggera e dall'effetto flexy, oppure l'utilizzo di altri prodotti per lo styling che lascino un mood naturale e luminoso, anche glossy se vi piace l'effetto.

 

Questo look iper riccio, ma naturale, può durare anche un paio di giorni se si ha un taglio medio lungo abbastanza scalato e leggero.

Leggi tutto su Tempo Libero