• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 17 gennaio 2022 - Aggiornato alle 00:00
News
  • 09:43 | 7 cose da fare e da vedere a Marsala
  • 00:01 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 15° giornata
  • 23:49 | "La scuola ha riaperto e non c'è stato alcun disastro"
  • 21:57 | La Roma ha vinto grazie al nuovo acquisto Oliveira
  • 21:20 | La Sampdoria esonera D’Aversa e richiama Giampaolo
  • 20:35 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 20:02 | Roma-Cagliari 1-0, decide al debutto Sergio Oliveira
  • 19:13 | La vittoria del Verona sul Sassuolo (2-4)
  • 17:50 | Covid, i dati del 16 gennaio: tasso di positività al 16%
  • 17:24 | Venezia-Empoli 1-1, a Zurkowski replica Okereke
  • 15:30 | Presidenti della repubblica: i più anziani e i più giovani
  • 14:46 | Sassuolo-Verona 2-4, tripletta di Barak
  • 14:08 | Sotheby’s New York presenta le aste di primavera
  • 12:56 | Il primo comizio di Donald Trump nel 2022
  • 12:35 | Mascherine Ffp2: ecco come usarle al meglio
  • 11:14 | Il Newcastle vuole Robin Gosens
  • 10:21 | Lo stop alle restrizioni per chi arriva dal sud dell’Africa
  • 10:11 | Il Genoa esonera Shevchenko, arriva Labbadia
  • 10:10 | La vittoria della Lazio a Salerno (0-3)
  • 10:05 | Dybala segna e non esulta, è gelo con la Juventus
Come fare i nodi alla cravatta particolari Nodo alla cravatta - Credit: iStock
COME FARE 27 luglio 2020

Come fare i nodi alla cravatta particolari

di Melissa Viri

Scopriamo insieme come realizzare i nodi più particolari alla cravatta

Nodo doppio

Questo nodo è famoso con il nome di Principe Alberto, in onore dell'omonimo personaggio che amava sfoggiarlo in più occasioni.

È un nodo molto semplice da fare ed è una perfetta alternativa a quello classico in quanto è rapidissimo, adatto a più occasioni e alle cravatte lunghe.

 

Per farlo dovrete posizionare la cravatta sotto il colletto con la parte larga a destra più lunga rispetto alla sinistra, incrociandole appoggiando la parte larga su quella stretta.

 

Avvolgetele fino a ripetere lo stesso incrocio, passate la parte larga attraverso l'anello, partendo dal basso verso l'alto. Stringete e controllate che la lingua stretta della cravatta sia ben coperta da quella larga. Questo tipo di nodo si adatta perfettamente a tutti i tipi di camicia.

Nodo Kent

Il nodo Kent è un nodo piccolo che viene utilizzato per camicie dal collo corto o outfit giovanili. Il risultato è piacevole e discreto: per ottenere questo effetto dovrete mettere la cravatta sotto il colletto, la parte stretta è più lunga rispetto a quella contro-laterale sulla sinistra.

 

La parte larga dovrà essere girata in modo che si vedano le cuciture, una volta fatto dovrete nascondere la parte stretta dietro di essa. Fate un nodo creando un anello da cui scivolerà la parte larga dal basso verso l'alto.

 

Eliminate le pieghe che si creeranno e aggiustate il tutto. Prestate attenzione al collo della camicia e, in particolar modo, all'ultimo bottone perché dovrà essere nascosto della cravatta.

Nodo Windsor

Il nodo Windsor è il nodo alla cravatta per eccellenza, dal tocco elegante e sfoggiato nelle grandi occasioni come serate di gala, matrimoni, ecc. Questo nodo richiede sicuramente una buona pratica ma è la scelta migliore per camicie dal collo aperto come quelle italiane.

 

Per farlo dovrete alzare il collo e posizionare i lembi in modo asimmetrico, incrociandoli e facendo risalite la parte larga dal basso verso l'alto e ripiegatela nuovamente, creando un altro anello e compiendo lo stesso movimento. La parte larga passerà sotto la stretta orizzontale per poi passare verticalmente sotto la cravatta.

 

Far passare un'ultima volta nell'anello prima di stringere e sistemare le pieghe che si saranno create.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero