TimGate
header.weather.state

Oggi 05 luglio 2022 - Aggiornato alle 20:00

 /    /    /  Come fare la treccia alta
Come fare la treccia alta

Come fare la treccia alta o francese- Credit: iStock

COME FARE08 febbraio 2020

Come fare la treccia alta

di Melissa Viri

La treccia è un vero e proprio must nel campo delle acconciature.

La treccia è adatta proprio per ogni stagione e occasione.

La treccia alta viene chiamata anche treccia francese. Si tratta di un modo particolare di tenere i capelli, dal risultato raffinato e bello da guardare. È adatta per chi porta capelli lunghi, la sua particolarità è il punto di origine e cioè, la cima della testa.

Questa acconciatura è molto apprezzata dagli stilisti e spesso, infatti, la si può incontrare sulle passerelle di alta moda ma non solo. Con la treccia alta è possibile anche fare sport o semplicemente uscire al mattino o sera.

Ma come fare la treccia alta? Vediamo quali sono i passaggi più importanti per la riuscita dell'acconciatura.

 

Realizzare la treccia alta

Anche se a primo impatto la treccia può sembrare difficile da realizzare, con un po’ di pratica il risultato si potrà raggiungere senza molti problemi.

 

Occorrente

Ti servirà una spazzola, degli elastici, pettine e lacca adatta al fissaggio dei capelli. Oltre a questi accessori ti ci vorrà tutta la creatività possibile per poter decidere come abbellire la treccia. Sono consigliati elastici colorati, fiori e tutto ciò che l’immaginazione ti suggerisce.

Ricorda di lavare i capelli il giorno prima. In questo modo potrai avere un capello che reggerà al meglio la treccia.

 

Procedimento

La chioma va inumidita su tutta la lunghezza e poi si può procedere a pettinare una ciocca alla volta, dalla radice fino alla punta. Tale operazione serve ad eliminare fastidiosi nodi che si formano, rendendo più facile l’operazione. Il pettine adatto in questa fase ha i dentini larghi o medi.

Ora potrai procedere a portare i capelli all'indietro e scegliere una ciocca consistente. È importante questa parta dalla base della testa, poi dovrai formare una seconda ciocca che parta dal centro. Con le mani o più facilmente con una spazzola, dovrai dividere questi ciuffi in tre con una consistenza simile alla prima.

A questo punto si può iniziare con l’intreccio dei capelli, così come si fa per una treccia tradizionale. Le tre ciocche dovranno essere incrociate partendo da sinistra, destra e centro. Man mano che si continua ad intrecciare, è bene che la ciocca centrale resti ferma, un po’ come un’ancora.

Una volta arrivata all’estremità, dovrai bloccare la treccia con l’elastico, dopo aver stretto bene le tre parti.

Con la lacca, infine, fissa l’acconciatura e qualche capello che sarà rimasto fuori.

L’effetto della treccia alta sarà compatto e del tutto naturale.