TimGate
header.weather.state

Oggi 07 agosto 2022 - Aggiornato alle 21:01

 /    /    /  Come fare stretching per il mal di schiena
Come fare stretching per il mal di schiena

Stretching- Credit: iStock

COME FARE11 gennaio 2020

Come fare stretching per il mal di schiena

di Melissa Viri

Eseguire corretti esercizi di stretching può portare a grossi benefici

 

Il mal di schiena è un problema che affligge sempre più persone a causa, nella maggior parte dei casi, di cattive posture assunte nel corso della giornata.

Individuare la causa del mal di schiena

Il classico dolore lombare può essere provocato da molteplici fattori. Il sintomo finale è sempre un risentimento, più o meno acuto, che porta ad una difficoltà nel piegarsi e nell'eseguire i normali movimenti, tuttavia il punto scatenante potrebbe risiedere altrove. Se il fenomeno è ricorrente è bene rivolgersi ad uno specialista per accertare i motivi che portano al mal di schiena, in modo che possa consigliare una terapia adeguata e valutare l'efficacia di esercizi di allungamento muscolare.

Alcuni esercizi di stretching da svolgere a casa

Ecco una serie di semplici esercizi di allungamento che potrebbero alleviare i dolori alla schiena:

1) L'esercizio più classico consiste nel sedersi con le gambe tese e abbassare il busto cercando di toccare la punta dei piedi con le mani. È importante non sforzarsi troppo, respirare con regolarità e mantenere la posizione per circa 3 minuti.

 

2) La posizione del gatto è un altro esercizio semplice ed efficace. Basta mettersi a carponi con le gambe a formare un angolo di 90 gradi e inarcare la schiena il più possibile ispirando profondamente; espirando si ritorna alla posizione di partenza con schiena dritta e si ripete lentamente il movimento per una decina di volte.

 

3) Stando in piedi e con le gambe leggermente divaricate e piegate, si scende gradualmente fino a toccare il pavimento con i palmi della mano. È fondamentale non incurvare la schiena e mantenere i talloni appoggiati a terra.

 

4) Rimanendo distesi in posizione supina e con le braccia lungo i fianchi, flettere e portare una gamba al petto utilizzando il braccio opposto. In contemporanea l'altro braccio deve essere alzato verso l'alto, facendo attenzione a mantenere la zona lombare aderente al pavimento.

 

5) Mantenendo le spalle appoggiate a terra e le gambe piegate con piedi sul pavimento, spostare le ginocchia alternativamente verso destra e sinistra tenendo la posizione per 10 secondi.

Non sempre lo stretching è positivo

Come detto all'inizio, non tutti i mal di schiena sono uguali e in alcuni casi lo stretching potrebbe anche peggiorare la situazione. Alzarsi al mattino con i muscoli lombari doloranti è, quasi sempre, sintomo di uno squilibrio posturale e l'epicentro del problema potrebbe essere a livello cervicale: un allungamento della schiena andrebbe ad indebolire e destabilizzare ancor di più la zona. Lo stretching fine a sé stesso, in molto casi, non porta a nulla di buono ma deve essere associato ad esercizi per correggere la postura.