TimGate
header.weather.state

Oggi 07 agosto 2022 - Aggiornato alle 04:00

 /    /    /  Come fare un portaspezie
Come fare un portaspezie

Portaspezie- Credit: iStock

COME FARE16 maggio 2021

Come fare un portaspezie

di Melissa Viri

Ecco come!

Hai bisogno di trovare un posto per le spezie? L'ordine in cucina è fondamentale per avere a portata di mano il condimento giusto per i piatti che stai preparando. In commercio si trovano numerosi prodotti ma costruire un portaspezie fai da te è un'idea davvero interessante. Occorre un po' di buona manualità e una discreta dose di creatività. Come per gli altri lavori di casa, anche per il portaspezie bisognerà stilare una bozza di progetto, prendendo le misure e cercando di procedere con le idee chiare.



Cosa serve per costruire un portaspezie da cucina

Prediligi i materiali di recupero per un portaspezie eco-compatibile. Il legno si presta alla perfezione sia dal punto di vista della solidità sia per la bellezza estetica. Puoi dedicarti al riuso scegliendo un mobile vecchio da cui prelevare pezzi da assemblare oppure un oggetto in legno da trasformare, carteggiare e verniciare per ottenere una struttura nuova e funzionale. Possono servirti: martello, chiodini senza testa, viti e tasselli, trapano, cacciavite, carta abrasiva, impregnante.



La scaffalatura pensile in legno e spago

Un'idea semplicissima ma di sicuro effetto è la costruzione di un portaspezie pensile. Basterà creare una struttura a "u" con una base orizzontale in legno di circa 40 cm e 2 montanti almeno della stessa misura. All'interno si possono disporre altre 2 basi per ottenere così 3 piani d'appoggio per le spezie. La struttura può essere incollata e successivamente assemblata con i chiodini senza testa.

Nella parte superiore dei montanti verticali si possono fare due fori attraverso i quali passare dello spago grosso con un bel nodo e appendendo il portaspezie come si farebbe per un quadro. Lo spago più sottile, legato intorno ai ripiani, potrebbe servire per evitare la caduta dei contenitori.



Scatolina o cestino portaspezie

Se non possiedi un ampio assortimento di spezie puoi costruire una scatolina o ricavarla da un oggetto di legno. Dovrai poi pensare alla decorazione e potrai sbizzarrirti con la fantasia: una scritta con il nome delle spezie contenute, dei fiorellini colorati, il decoupage. La stessa strategia può essere adottata per un cestino in vimini dove posizionerai le tue spezie sistemandole poi su un piano d'appoggio. Anche in questo caso la rifinitura sarà un tocco d'arte e di personalizzazione affidato al tuo estro.



Il portaspezie nello sportello interno della credenza

La caratteristica più apprezzata dei portaspezie è l'ottimizzazione degli spazi. Crea mini-scaffalature dentro lo sportello della tua credenza. Con un ingombro minimo conserverai un gran numero di spezie mantenendole in un ambiente sicuro e asciutto.