TimGate
header.weather.state

Oggi 05 luglio 2022 - Aggiornato alle 20:00

 /    /    /  Come lavare i maglioni di lana a mano e in lavatrice
Come lavare i maglioni di lana a mano e in lavatrice

Cesta con maglioni da lavare- Credit: iStock

COME FARE29 gennaio 2021

Come lavare i maglioni di lana a mano e in lavatrice

di Melissa Viri

La lana, tessuto di eccezionale delicatezza, richiede cure specifiche per il lavaggio

Sia esso a mano o in lavatrice, infatti, è necessario utilizzare detersivi specifici studiati appositamente per non rovinare le fibre. Non solo, se si desidera lavare i capi o i maglioni realizzati con questo filato occorre dotarsi di una bacinella capiente.

 

Non sono invece consigliate spazzole o accessori per strofinare, come le classiche tavole di legno, per evitare di strofinare il tessuto in maniera troppo aggressiva.

Lavare i maglioni di lana a mano

Lavare i maglioni di lana a mano è indubbiamente la scelta migliore se si desidera preservare l'integrità delle fibre e utilizzare il capo a lungo. Per effettuare questa operazione occorrono:

• acqua calda;

• bacinella capiente;

• detersivo specifico per la lana;

• balsamo per capelli o ammorbidente specifica per lana;

• stendino.

 

Il primo passaggio da effettuare è quello di riempire la bacinella con acqua calda. Questa può essere del rubinetto oppure scaldata in microonde, nel bollitore o nel pentolino. In questi ultimi casi è opportuno sottolineare che l'acqua non dovrà mai essere bollente. In ogni caso la temperatura massima dovrà essere di 30° o 40°.

 

A questo punto basterà inserire il maglione all'interno del contenitore e versare una piccola dose di sapone (leggere le istruzioni sul retro della confezione). Massaggiare delicatamente il maglione al fine di distribuire correttamente il detersivo senza strofinare eccessivamente. Se sul maglione sono presenti macchie o aloni oppure se si desidera trattare con attenzione la zona dell'ascella basterà versare una goccia di detersivo per lana nell'area interessata e massaggiare delicatamente con le dita. Se si dispone versare l'ammorbidente per lana oppure una noce di balsamo per capelli.

 

Anche in questo caso è sufficiente muovere il maglione nell'acqua. Trascorsi 10 minuti sollevare il capo e strizzare senza arrotolare il maglione per rimuovere l'acqua in eccesso. Disporre il maglione su uno stendino steso completamente senza utilizzare mollette.

Lavare i maglioni di lana in lavatrice

Per lavare i maglioni di lana in lavatrice è necessario utilizzare:

• detersivo per lana;

• ammorbidente per lana;

• stendino.


Selezionare un lavaggio a freddo oppure un programma dedicato ai capi in lana o, in alternativa, un lavaggio delicato (massimo 30° di temperatura). Qualunque trattamento si scelga sarà opportuno rimuovere la centrifuga. Terminato il lavaggio estrarre il maglione, strizzarlo delicatamente senza arrotolarlo e disporlo correttamente su uno stendino.