Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 novembre 2021 - Aggiornato alle 21:00
News
  • 20:53 | "Il virus ha mostrato come dipendiamo gli uni dagli altri"
  • 20:03 | Nucleare iraniano: a Vienna ricominciano le trattative
  • 17:30 | Riforma del processo civile: ecco cosa prevede
  • 17:24 | Roma, Pellegrini infortunato rientra nel 2022
  • 17:00 | Covid, i dati del 29 novembre: tasso di positività al 2,9%
  • 14:35 | Juve, Codacons: 'Se accuse confermate retrocessione'
  • 13:55 | Inter, Inzaghi perde Darmian e Ranocchia per 15-20 giorni
  • 13:49 | Allegri: 'Ne usciremo, servono calma e pazienza'
  • 13:32 | Chi era Virgil Abloh, direttore creativo di Louis Vuitton morto a 41 anni
  • 11:54 | Aumentano i vaccini: una conseguenza di Super Pass e variante
  • 11:41 | Speranza: "Non sono allo studio ulteriori misure anti-Covid"
  • 11:29 | Basket, Petrucci a Banchero: “Ti aspetto presto in Nazionale”
  • 11:28 | Variante Omicron, perché l'Oms non vuole chiudere le frontiere
  • 11:15 | Napoli, Matteo Politano è guarito dal Covid-19
  • 11:07 | Coppa Davis, l’Italia sfida la Croazia ai quarti di finale
  • 10:35 | La trattativa per Malang Sarr all'Inter
  • 10:30 | Agli Uffizi di Firenze la mostra sull’infanzia nell’antica Roma
  • 10:20 | Chiesa out fino alla fine dell’anno
  • 10:03 | Il nuovo primo ministro della Repubblica Ceca
  • 09:42 | Come l’ospedale Sacco ha intercettato la variante Omicron
Come migliorare la capacità di conversare Efficacia comunicativa, come migliorarla. Alcuni spunti - Credit: iStock
COME FARE 23 ottobre 2021

Come migliorare la capacità di conversare

di Barbara Vaglio

Comunicare bene, poche regole utili per veicolare meglio i nostri messaggi e pensieri.
 

Essere efficaci nella comunicazione è frutto di esperienza oltre che una semplice qualità personale.

Per tenere una conversazione, arrivare dritti al punto e, soprattutto, interessare l’interlocutore, serve adottare alcune tecniche specifiche.

 

Ecco alcuni consigli per comunicare bene.

Poche parole, concetti concisi, senza intercalari

Parlare molto può essere un problema nella trasmissione di un messaggio, cioè se il nostro discorso è ricco di particolari e di informazioni poco rilevanti ai fini dell’obiettivo di comunicazione potremmo ottenere il risultato inverso: una comunicazione poco proficua e un coinvolgimento basso o nullo del nostro interlocutore.

 


Un modo per evitare lungaggini o la perdita del cosiddetto focus corrisponde all’eliminazione degli intercalari ossia: “Beh”, “Umh”, “Aah”, “Così”, “Cioè”, ‘Davvero”, “Veramente”, “Allora” ecc… Si tratta, infatti, di parole che non aggiungono nulla ma semmai fanno perdere ritmo al vostro stesso discorso. Rischiate di non arrivare dritti al punto o, peggio, di perdere il punto focale del vostro discorso.

L’importanza della pausa

L’efficacia di un discorso può dipendere anche dalle pause e dai “respiri” che farete. Non è una banalità ma è un punto davvero cruciale nell’efficacia comunicativa: le pause permettono di far risaltare le varie parti del messaggio e danno spessore e valore a determinati concetti che intendete esprimere.

Argomenti con diversi spunti di conversazione

Gli esperti nel settore lo sanno che quanto sia importante scegliere gli argomenti e i vari collegamenti e nuovi spunti conversazionali che da questi possono nascere. 

No alle troppe domande

L’eccesso di domande può far fallire una conversazione innescando disagio nel nostro interlocutore e rendendo la conversazione unidirezionale.
Meglio usare le affermazioni al posto delle domande.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero