TimGate
header.weather.state

Oggi 07 agosto 2022 - Aggiornato alle 20:00

 /    /    /  Come pulire i giocattoli
Come pulire i giocattoli

COME FARE24 giugno 2019

Come pulire i giocattoli

Ecco i trucchetti che più vengono utilizzati per pulire i giocattoli per i bambini.

Tenere in ordine e puliti i giocattoli dei bambini non è un’impresa semplice anche se fondamentale per prevenire batteri e, nel caso dei peluche, gli odiosissimi acari che portano allergie alle vie respiratorie e alla pelle.

Gli oggetti di plastica si puliscono facilmente con acqua calda e un sapone neutro, tenendoli a mollo per qualche minuti e poi risciacquandoli sotto acqua corrente. L’importante è che non abbiano all’interno batterie o circuiti elettrici.

Eventualmente si può utilizzare un panno intinto di Amuchina o altro disinfettante simile e passarlo sui giochi.

I peluche, invece, si possono lavare a mano o in lavatrice a basse temperature. Anche in questo caso non devono avere circuiti elettrici all’interno.

Per l’asciugatura si può decidere di lasciarli all’aria aperta o al sole mentre si sconsiglia l’uso dell’asciugatrice che potrebbe rovinare i peluche.

Giochi come palloni e bambole devono essere puliti più spesso soprattutto se usati all’esterno. Anche qui ci vengono in aiuto acqua calda e disinfettante.

Si può decidere anche di utilizzare bicarbonato e aceto per lavare e disinfettare i giochi mentre per quanto riguarda giochi con tastiera, come pc o consolle, si consiglia di spolverarli e poi pulirli bene con aria compressa in spray. Mai utilizzare l’acqua corrente perché si rischia di creare dei danni irreparabili.