TimGate
header.weather.state

Oggi 14 agosto 2022 - Aggiornato alle 05:00

 /    /    /  Come pulire il divano in microfibra
Come pulire il divano in microfibra?

Persona che pulisce il divano- Credit: iStock

COME FARE28 aprile 2021

Come pulire il divano in microfibra?

di Melissa Viri

Una domanda che si pongono in molti al fine di tutelare al meglio la qualità dei tessuti

Esistono alcuni rimedi fai da te davvero efficaci contro macchie, polvere e sporco. Il divano in microfibra assicura comfort ed eleganza alla casa grazie al suo materiale duraturo e resistente. Per questo motivo viene scelto da tantissimi consumatori per completare l'arredamento all'interno della casa.

 

Tuttavia, per mantenerlo in perfette condizioni è bene eseguire delle procedure specifiche che migliorano l'aspetto dei tessuti evitando tutti quei metodi che a lungo andare potrebbero rovinarlo. Ecco come pulire un divano in microfibra ed eliminare la presenza di macchie.

Leggere attentamente le etichette del divano

Prima di procedere con i rimedi casalinghi per pulire il divano in microfibra è bene leggere attentamente la sua etichetta: qui potrebbero essere indicati dei prodotti specifici da utilizzare per la pulizia escludendo l'utilizzo dell'acqua.

Le sigle da tenere a mente sono le seguenti:

• W: si raccomandano prodotti a base di acqua, ossia idrosolubili;

• S: devono essere utilizzati prodotti privi di acqua;

• S/W: si possono utilizzare entrambe le soluzioni sopracitate;

• X: si raccomanda di non utilizzare solventi.

Come pulire un divano in microfibra

In assenza di indicazioni sull'etichetta del divano è preferibile utilizzare prodotti non idrosolubili. In alternativa si consiglia di ricorrere all'uso dell'aspirapolvere e di una spazzola strofinando la superficie delicatamente. In presenza di macchie o di sporco è possibile mettere in atto un'accurata operazione di pulizia per igienizzare la superficie ed eliminare le macchie definitivamente.

 

È buona norma passare l'aspirapolvere sul divano almeno una o due volte alla settimana, soprattutto in presenza di animali domestici o bambini, installando un beccuccio apposito dotato di setole morbide onde evitare di rovinare il tessuto. Inoltre è bene impostare la potenza più bassa dell'aspirapolvere. Rimuovere la presenza di polvere non è sufficiente per igienizzare perfettamente il divano in microfibra: sul mercato è possibile reperire una vasta gamma di formule delicate oppure dei detergenti specifici per rivestimenti che sono indicati proprio per pulire la microfibra.

 

Vi sono inoltre alcuni rimedi della nonna che si rivelano totalmente efficaci: basterà riempire un bicchiere di aceto di vino bianco e versare la soluzione in un secchio d'acqua, inumidire uno straccio e passarlo sul divano. In presenza di macchie è possibile utilizzare del Sapone di Marsiglia e per lo sporco più ostinato si può ricorrere ad una soluzione densa a base di acqua e bicarbonato da distribuire sulla parte sporca, lasciandola agire per alcuni minuti. Al termine, strofinare il divano con un panno umido.