TimGate
header.weather.state

Oggi 14 agosto 2022 - Aggiornato alle 19:00

 /    /    /  Come pulire per la prima volta il gres porcellanato
Come pulire per la prima volta il gres porcellanato

Pavimento in gres porcellanato in bagno- Credit: iStock

COME FARE14 febbraio 2020

Come pulire per la prima volta il gres porcellanato

di Melissa Viri

Materiale ;scelto per il pavimento proprio per la sua comodità di pulizia

Il gres porcellanato è un materiale che viene spesso scelto proprio per la sua comodità di pulizia, oltre che per il risultato finale bello da vedere.

Questo pavimento ha grande resistenza ma soprattutto è utilizzabile per ogni ambiente casalingo come cucina, bagno ma anche in camera da letto. Non richiede particolari operazioni di manutenzione dopo la prima pulizia.

In tal caso è importante adottare alcuni accorgimenti utili per avere una superficie perfetta anche dopo i lavori di muratura.

La prima pulizia del gres porcellanato è un’operazione molto particolare. Proprio per questo motivo, andremo a spiegare quali tecniche sono preferite per il lavaggio di questo materiale.

Prima posa e primo lavaggio del gres porcellanato

Pulire il gres porcellanato appena installato è importante, però, per non compromettere il lavoro terminato è bene adottare alcune tecniche utili per un risultato perfetto.

In questa fase si va ad eliminare ogni macchia o residuo di colla utilizzata per le operazioni di posa. Saranno proprio i professionisti ad occuparsene, rimuovendo ogni residuo eccessivo di stucco o colla utilizzato, prima che questi si asciughi.

Nel caso del gres ruvido è essenziale provvedere immediatamente alla pulizia, in modo da non dover poi grattare sulla superficie ciò che si anniderà nei solchi.

Dopo la prima fase si procede al lavaggio acido. Prima, però, è bene eliminare la polvere ed eliminare ogni altro residuo derivante dalla lavorazione. Il tutto viene coadiuvato dall’utilizzo di spazzole abrasive, prodotti acidi e tutto ciò che si ritiene utile.

Lo scopo è quello di eliminare il velo sottile che può formarsi sul pavimento, pregiudicandone la bellezza.

Se per la posa si utilizza lo stucco cementizio, la pulizia dovrà essere fatta una volta trascorsi cinque giorni al massimo dalla fine dei lavori. Nel caso in cui si tratti di stucco epossidico, il lavaggio può avvenire subito dopo la posa poiché tende ad indurirsi rapidamente.

Nel caso in cui ci fossero dei dubbi, è importante sempre richiedere il parere di un esperto, in modo da non affrontare operazioni avventate che possono rivelarsi dannose per il gres porcellanato.

La pulizia quotidiana del pavimento

Il gres porcellanato può essere pulito facilmente. Basterà eliminare la polvere che si accumula e utilizzare dei detergenti dedicati al materiale. Poiché si tratta di una superficie idrorepellente, le macchie vengono eliminate semplicemente utilizzando acqua calda.