TimGate
header.weather.state

Oggi 03 ottobre 2022 - Aggiornato alle 09:37

 /    /    /  Come scegliere l'asciugatrice
Come scegliere l'asciugatrice

Ragazza che utilizza l'asciugatrice- Credit: iStock

COME FARE30 luglio 2021

Come scegliere l'asciugatrice

di Barbara Vaglio

Con questo elettrodomestico in casa cambieranno le sorti del vostro bucato

Le cose di cui tener conto prima di acquistare un’asciugatrice. Dalla capacità di carico ai consumi dell’elettrodomestico, sono diversi gli elementi di cui tener conto quando si sta acquistando un’asciugatrice. La sua utilità ripaga del costo di partenza di questo elettrodomestico: potete dire addio per sempre allo stendino e all’umidità! Di contro, è bene sapere che l’aumento in bolletta potrebbe essere piuttosto considerevole.

Classe Energetica

L’asciugatrice consuma e lo si può notare in bolletta, è pur vero, però, che sono aumentati i modelli con classi energetiche più basse, ossia quelli non dotati di pompa di calore in classe B bensì classe A++ e A+++. La scelta di un modello di asciugatrice con classificazione più alta è aumentata anche per la diminuzione di costo delle asciugatrici.

Costo

Il prezzo di acquisto delle asciugatrici è diminuito. Oggi acquistare un’asciugatrice in classe A+ costa mediamente 380 euro, in classe A++ 490 euro e in classe A+++ 680 euro. Qualche anno fa, se si fa un raffronto con i prezzi delle asciugatrice nel 2011, per esempio, un modello con la massima efficienza energetica costava mediamente sui 1000 euro.

Capacità di carico

La capacità di carico è un’altra componente importante nella scelta dell’asciugatrice. Sono in continua crescita le vendite dei modelli con capacità uguale o superiore agli 8 kg.