TimGate
header.weather.state

Oggi 07 ottobre 2022 - Aggiornato alle 18:28

 /    /    /  Come si pulisce l'oro bianco e giallo
Come si pulisce l'oro bianco e giallo

Gioielli in oro- Credit: Pexels

COME FARE 09 agosto 2022

Come si pulisce l'oro bianco e giallo

di Barbara Vaglio

Consigli per pulire e ripristinare la lucentezza dei vostri monili in oro.

Pulire l’oro e riportarlo all’originaria lucentezza, ecco come fare.

 

Rispetto all’argento, l’oro è meno soggetto a ossidazione. In ogni caso anche i gioielli in oro, se indossati frequentemente, possono perdere brillantezza. Come fare, quindi, per rimuovere la patina opaca? Seguite i nostri consigli!

Detersivo per piatti

Serviranno acqua calda, non bollente, a cui unire un po’ di detergente. Lasciate a bagno per circa 15 minuti i vostri anelli, orecchini, ciondoli e charm.

Spazzolino morbido e dentifricio

Un’altra valida alternativa per pulire l’oro è quella di lucidare l’oro con uno spazzolino a cui aggiungere il dentifricio. Sfregate delicatamente per non graffiare.

Panno

Al posto dello spazzolino, potete ricorrere a un panno e impiegare sempre il dentifricio come pasta pulente. Risciacquate, infine, con acqua tiepida.

Gioielli in oro con pietre, come pulirli

Se il gioiello che intendete ripulire presenta delle pietre incastonate o incollate, è bene evitare l’ammollo in acqua calda: la colla potrebbe allentarsi e provocare il distacco delle gemme o, peggio, compromettere la tenuta della montatura.
Per rimuovere le tracce di sporco, quindi, potete impiegare un panno umido, leggermente imbevuto di sapone delicato. Tamponate con un panno altrettanto morbido, rimuovete le tracce di detergente e fate asciugare. 

Cosa evitare

Vi consigliamo di evitare l’aceto, che potrebbe corrodere i monili, e l’alcol, che rischia di avere un effetto opposto e di opacizzare i gioielli. Inoltre, fate attenzione all’uso di spray e profumi che possono aggredire la placcatura.